Logo

Venezia, Fisascat: 'Nuovo Cda, nuova fase in relazioni industriali'

La Fisascat Cisl commenta la nomina del nuovo Cda del Casinò Venezia, che a suo dire apre una nuova fase di relazioni industriali e sindacali.

"L'avvicendamento avvenuto nei giorni scorsi ai vertici della Casa da gioco" è "molto positivo". Con queste parole la Fisascat-Cisl saluta la nomina del nuovo consiglio di amministrazione del Casinò di Venezia, che vede alla presidenza Gianluca Forcolin.

Secondo il sindacato di categoria, "con il nuovo consiglio si apre una nuova fase di relazioni industriali e sindacali" anche se "va detto che in questi anni le relazioni industriali sono state portate avanti direttamente dal Comune".

La Fisascat ritiene "palese che, con il nuovo consiglio, le cose rientreranno nell'alveo diretto della Casa da gioco, anche attraverso la nuova figura che gestirà in prima persona le relazioni con le risorse umane della Casa da gioco. Figura questa che sicuramente avrà un'esperienza adeguata alle dimensioni di un'azienda così importante in una delle città più prestigiose al mondo come Venezia".

Nell'augurare buon lavoro per il mandato ricevuto a Forcolin e ai consiglieri Gloria Sernagiotto e Fabrizio Giri, la Fisascat "dà la propria disponibilità affinchè ciò si realizzi".

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati