Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Campione, primo confronto sul nuovo Cal

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Sindacati, azienda e proprietà avviano un primo confronto sul nuovo contratto da applicare ai dipendenti del Casinò Campione d'Italia.

Il futuro contratto aziendale di lavoro applicabile ai lavoratori del Casinò Campione d'Italia al centro di un incontro tra i sindacati l'amministratore unico Marco Ambrosini (assistito dai legali) e l'assessore Paolo Bortoluzzi e il consigliere comunale Domenico Deceglie in rappresentanza del socio unico, ossia il Comune.

Come si legge in una nota congiunta delle sigle sindacali, "le Ooss, dopo aver ribadito la necessità di rinviare la discussione di merito al momento in cui verrà sciolta positivamente la riserva espressa dal Tribunale di Como, sull'ammissione del concordato fallimentare della Società, hanno unitariamente confermato la disponibilità a procedere con la stesura del nuovo contratto aziendale di lavoro".

Nel prosieguo della trattativa si valuterà inoltre "se e in quale maniera la stesura del nuovo Cal campionese potrà raccordarsi con il percorso di definizione di un Ccnl dei quattro casinò italiani, bruscamente interrotto nel 2018 dal fallimento della Società di gestione del Casinò di Campione e recentemente in fase di ripresa da parte di Federgioco e le Ooss nazionali", questa almeno la richiesta che le sigle nazionali hanno fatto all'associazione che rappresenta le case da gioco.

Share