Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Esodo incentivato e volontario al Casinò St. Vincent, ecco il piano

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Ecco i contenuti del Piano di esodo incentivato su base volontaria siglato a Saint Vincent.

Sarà valido fino al prossimo 31 dicembre, il Piano di esodo incentivato su base volontaria firmato da azienda e sindacati (tutte le sigle tranne Ugl) e che riguarda sia l'unità produttiva casa da gioco che l'unità produttiva servizi alberghieri del Saint Vincent Resort & Casino.

Per la gestione economica del Piano (predisposto ai sensi del decreto Agosto) la Società costituisce un fondo di 600mila euro, a copertura del costo degli incentivi all'esodo.

L'INCENTIVO - L'importo dell'incentivazione, si legge, sarà determinato dalla differenza tra l'importo medio degli imponibili previdenziali degli anni 2018 e 2019 e l'importo individuale lordo Naspi erogato dall'Inps nell'arco dei 24 mesi. Oltre all'incentivo, al lavoratori spetterà l'indennità di disoccupazione Naspi. la società calcolerà tale importo individuale lordo Naspi erogato dall'Inps sull'intero periodo - 24 mesi, mentre sarà onere del lavoratore, prima della conciliazione, verificare la correttezza di tale conteggio ed eventualmente fornire alla società certificazioni dell'ente attestante l'utilizzo inferiore ai 24 mesi.
Ai lavoratori che dall'operazione economica risultante avranno una differenza economica inferiore a 21.600 euro la società riconoscerà comunque l'importo lordo pari a 21.600 euro.

L'importo complessivo sarà liquidato: 500 euro a titolo di transazione generale, la differenza a titolo di incentivo all'esodo.
L'adesione al Piano da parte del lavoratori avviene su base volontaria e presentando domanda scritta entro il 30 novembre. La società si riserva di accettare l'istanza in funzione delle esigenze tecnico-produttive.

Inoltre, con la risoluzione del rapporto di lavoro, si procederà anche alla liquidazione delle spettanze di fine rapporto, dei ratei di mensilità aggiuntive residue oltre ad eventuali residui non goduti di ferie e altre spettanze.
Infine, la società si impegna a comunicare alle Ooss l'entità numerica degli esodi sia in valore assoluto che suddivisi per unità produttive e organizzative.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.