Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Sanremo, Fisascat: 'Valutare reintegro di tutto il personale'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La Fisascat Cisl soddisfatta per la riapertura del Casinò di Sanremo, ora un incontro su introiti e reintegro di tutto il personale.

Anche la Fisascat Cisl del Casinò di Sanremo è lieta di ricevere la notizia che "finalmente la nostra azienda riaprirà i battenti martedì 16 giugno 2020".


In una nota congiunta, il segretario Sas Marilena Semeria e quello territoriale Massimiliano Scialanca precisano che "il grande lavoro di concerto tra le organizzazioni sindacali e il Cda della Casa da gioco ha prodotto un documento stringente sui protocolli sanitari che non può e non deve essere accomunato ad alcuna categoria, per noi , come abbiamo sottolineato nella lettera spedita al presidente Mattarella, la valutazione su quali aziende riaprire va fatta sul metodo delle tutele sanitarie poste in essere e non sul merito del tipo di attività svolta, questo deve essere un punto fermo imprescindibile al fine di tutelare le aziende virtuose. Speriamo che la realtà oggettiva delle tutele sanitarie adottate non possa e non debba essere surclassata da logiche politiche".

Il sindacato di categoria ha inoltre chiesto "un incontro con l’azienda al fine di concordare strategie comuni per massimizzare gli introiti valutando di procedere al reintegro di tutto il personale in forza per garantire il migliore servizio possibile alla clientela.
La sospensione e non la revoca della cassa integrazione, va nella direzione della salvaguardia dei conti economici se, insieme, ne valutassimo la necessità".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.