Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Guanziroli: 'Riapertura Casinò, si eliminino i tempi morti'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Matteo Guanziroli Lombardo, della segreteria Uilcom, auspica la maggiore celerità possibile per riaprire il Casinò Campione d'Italia.

"La strada che ci è stata indicata oggi 15 maggio dal commissario straordinario del Casinò Campione d'Italia, Maurizio Bruschi, comporterà chiaramente un lavoro di più parti, in primis quella politica, come del resto abbiamo sempre ipotizzato". Matteo Guanziroli Lombardo, componente della segreteria Uilcom Uil, commenta così l'incontro di oggi tra le Ooss e i due commissari campionesi: quello del Casinò Maurizio Bruschi e quello prefettizio Giorgio Zanzi.

“Auspichiamo che a seguito delle indicazioni che a breve Bruschi darà a Roma, come da Roma chiesto, ci si attivi quanto prima per giungere al più presto alla riapertura del Casinò, cercando, compatibilmente con la difficile situazione, di annullare i tempi morti tipici della politica e della burocrazia. Si prospettano ulteriori lunghi mesi di attesa ma il paese non è più in grado di reggere a una situazione del genere”.
Guanziroli Lombardo sottolinea infine: “Non avevo motivo di dubitare sul fatto che i commissari stessero lavorando, e bene. Bruschi sta facendo le sue valutazioni e Zanzi si sta impegnando sul fronte comunale. Tuttavia, è chiaro che il percorso che c'è da intraprendere non dipende solo da queste due persone al lavoro, e neanche dalla parte sindacale, ma ci sono altri componenti che dovranno fare la loro parte, tenendo conto di un intricato quadro giuridico, e questo provoca un senso di incertezza”.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.