Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Albertinelli: 'Un presidio di lavoratori del Casinò in Consiglio'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Claudio Albertinelli, del Savt, commenta la procedura sui 275 licenziamenti al Casinò di St. Vincent e annuncia le decisioni prese in assemblea.

“Dall'audizione in quarta commissione consiliare di ieri 4 dicembre non abbiamo avuto reali risposte su quello che si può provare a fare per quanto riguarda il Saint Vincent Resort & Casino. Ci aspettavamo, da parte della proprietà, un sussulto di orgoglio e di attenzione che non c'è stato, speriamo che ci sarà nei prossimi giorni”. Claudio Albertinelli, responsabile della sezione casinò del sindacato Savt, commenta così la giornata di ieri, quando ai sindacati in audizione in quarta commissione è stata annunciata, e poi anche inviata via mail, la lettera con cui l'amministratore unico della Casa da gioco, Filippo Rolando, dà avvio alle procedura per il licenziamento collettivo di 168 dipendenti, cui aggiungere i 107 a cui non verrà rinnovato, alla sua scadenza, il contratto a tempo determinato.

La giornata è terminata con l'assemblea generale dei dipendenti: “Grande preoccupazione da parte dei lavoratori, di cui bisogna sottolineare ancora una volta il senso di responsabilità che dimostrano, non volendo mettere in atto scioperi che possano far venire meno la produttività dell'azienda. A tale proposito si è deciso che quando ci sarà il consiglio regionale per l'insediamento della nuova giunta, faremo un presidio dei lavoratori così da sensibilizzare la proprietà, affinchè tuteli l'azienda. La procedura avviata può mettere in forte discussione l'esistenza stessa dell'azienda”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.