Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rsu: 'Casinò Campione azienda sana e garante di legalità'

  • Scritto da Amr

La Rappresentanza sindacale unitaria del Casinò Campione d'Italia evidenzia come l'azienda sia sana e capace di garantire trasparenza, competenza e legalità.

"Il Casino di Campione è un’azienda sana, capace ancora oggi di assicurare alla clientela un servizio trasparente, competente e garante di legalità". Lo ribadisce "ad alta voce" la Rappresentanza sindacale unitaria, "nella giungla dei mass media di ogni genere che in questi mesi stanno denigrando il buon nome della Casa da Gioco e destabilizzando l’integrità della comunità, dove ormai l’unica regola sembra quella di una distruzione sistematica dell’immagine del Casinò di Campione e una rappresentazione fuorviante della realtà aziendale. Siamo aperti, non siamo falliti!".

Inoltre, "al netto delle future e legittime decisioni del tribunale di Como, la Rsu e le Ooss tutte hanno ratificato un accordo con il management aziendale capace di garantire il riassorbimento della massa debitoria nei confronti del Comune di Campione, così come di tutti i creditori, nei prossimi cinque anni. Si consideri il fatto che tale accordo è stato sottoscritto in sede regionale, alla presenza di un funzionario con mansioni non solo di mediatore ma anche di garante.

Il nostro appello diventa ancor più importante oggi, all’indomani dell’ennesima esposizione alla gogna mediatica. In tal senso non possiamo che constatare come l’atteggiamento istituzionale, nei tempi e nei modi, rischi di compromettere irreversibilmente la capacità aziendale di produrre utili. Curioso è il fatto che i riflettori siano puntati sulla gestione del debito e altrettanta solerzia manchi nell’accertamento delle cause che hanno portato alle creazione di tale debito.

Lo diciamo perché per anni i lavoratori hanno denunciato invano l’insufficienza degli interventi sul Sistema Campione, gli sprechi perpetrati in azienda, le evidenti scelte aziendali disastrose (esempio operazione Logo e progetto Verve)".
La Rsu fa "appello alle Istituzioni affinché diano il giusto valore al consistente sacrificio dei lavoratori, che ha consentito di siglare un accordo contenente tutte le caratteristiche per il mantenimento, la continuità e il rilancio aziendale".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.