Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tari a Campione d'Italia, per Casinò aliquota da 0 franchi

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il consiglio comunale di Campione d'Italia approva le tariffe per la Tari 2022, nessuna aliquota per il Casinò.

Via libera alle tariffe Tari 2022 da parte del consiglio comunale di Campione d'Italia, con tariffe che assicurano "in via previsionale la copertura integrale dei costi di gestione del servizio rifiuti".

Nella delibera si valuta di "dover ripartire al 55 percento i costi fissi e variabili attribuibili alle utenze domestiche ed al 45 percento quelli attribuibili alle utenze non domestiche posto il considerevole aumento delle superfici tassabili non domestiche dovute della riapertura del Casinò di Campione d’Italia".

Al momento di dettagliare le singole tariffe, espresse in franchi svizzeri, si fissa in 0 franchi al metro quadrato la quota fissa unitaria e quella variabile unitaria applicabili al Casinò e alle sue autorimesse.
Altri ordini di grandezza, invece, sempre con riferimento alle utenze non domestiche, per altre attività produttive: 3,30 e 3,98 franchi per gli alberghi con ristorante e 2,47 e 2,97 per quelli senza ristorante, mentre per bar, caffè e pasticceria le tariffe sono rispettivamente di 11,23 e 13,51 franchi. Le utenze commerciali sfitte dovranno pagare 0,93 franchi al metro quadrato di quota fissa unitaria e di 1,13 franchi di quota variabile unitaria.

 

Share