Logo

Berrino: 'Ristorazione Casinò, possibili altri spazi occupazionali'

L'assessore regionale Gianni Berrino incontra Ooss, proprietà, azienda e gestori ristorazione del Casinò Sanremo sollecitando una riflessione su ulteriori spazi occupazionali.

Continua su più fronti l'impegno per cercare una ricollocazione degli ex dipendenti del servizio ristorazione del Casinò di Sanremo che erano in forze con il vecchio gestore, la Elior, e che non sono stati riassuti dal nuovo, Igea.

Un impegno che riguarda anche la Regione Liguria, con l'assessore al Lavoro e Turismo, Gianni Berrino, che ha accolto la richiesta di incontro rivoltagli da Cgil e Uil, estendendo poi l'invito anche alla Cisl, ai due gestori della ristorazione, al Comune di Sanremo e alla Casinò Spa.

"Dall'incontro - spiega a Gioconews.it - è emerso che l'appalto prevede oltre 900 e passa ore settimanali di servizio ristorazione al Casinò, quindi c'è molto più spazio lavorativo rispetto alle attuali assunzioni. Da parte nostra, come Regione, abbiamo chiesto che si difenda il lavoro che già esisteva. Ci siamo aggiornati al prossimo lunedì 16 maggio, con le parti che faranno un approfondimento sugli ulteriori spazi occupazionali per chi è rimasto fuori, l'auspicio è che ci sia il maggiore assorbimento possibile per questi lavoratori che ora sono in procedura di mobilità".

 

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati