Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Campione verso riapertura, Comune potenzia la Polizia locale

  • Scritto da Anna Maria Rengo

In vista della riapertura del Casinò Campione d'Italia, il Comune rafforza il servizio di Polizia locale.

Non c'è ancora la data certa di riapertura del Casinò Campione d'Italia, con valutazioni in corso che certamente devono fare i conti con la variante Omicron e con le disposizioni adottate dal governo con il decreto Festività, anche se al momento è confermato, leggendo sul sito della Casa da gioco e sulla sua pagina Facebook ufficiale, il veglione di San Silvestro

Ma di certo l'attesa è ormai breve e anche il Comune si adegua dal punto di vista organizzativo. In particolare, "in previsione della riapertura della casa da gioco", ravvisa "l'opportunità di potenziare il servizio di Polizia locale che attualmente consta di numero 2 unità di cui uno assente per malattia".
Lo si legge nella delibera con la quale la giunta comunale guidata dal sindaco Roberto Canesi incarica Lorenzo Barraco, dipendente a tempo pieno indeterminato del Comune di Valsolda, "per lo svolgimento dell’attività lavorativa presso il servizio di polizia Locale di questo Ente".

La durata dell'incarico va dal 20.12.2021 al 19.06.2022, eventualmente prorogabile sussistendone le condizioni. L'incaricato svolgerà la sua prestazione lavorativa al di fuori dell’orario di servizio presso l’Amministrazione di appartenenza, per massimo 12 ore settimanali per l'intero periodo e per un compenso stabilito dal Ccnl in relazione alla categoria di appartenenza e proporzionato alle ore effettivamente espletate. Il Comune prevede per esso una spesa mensile di 1.800 franchi.

 

Share