Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Baretta assessore a Napoli: 'Legame con Venezia non viene meno'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Pier Paolo Baretta nominato assessore al Bilancio del Comune di Napoli, in un post assicura sull'impegno per Venezia.

Una "nuova sfida" e "un impegno di enorme responsabilità", per Pier Paolo Baretta (Pd), già sottosegretario all'Economia con delega al gioco assai attento anche alla questione casinò e consigliere comunale a Venezia, dopo la conferma di Luigi Brugnaro alla guida di Ca' Farsetti.

Baretta è stato infatti nominato assessore al Bilancio dal sindaco di Napoli, una scelta che, come scrive sulla sua pagina Facebook, è "un impegno di grande responsabilità, che svolgerò cosciente dei miei limiti, ma con l’entusiasmo che deriva dalla sfida che ci attende, dopo il brillante risultato elettorale ottenuto da Gaetano Manfredi e dalla coalizione che lo ha sostenuto".

Napoli, sottolinea Baretta, "è una città straordinaria, fonte di cultura, di lavoro e di bellezze incomparabili. Mettermi al servizio dei suoi cittadini rappresenta un onore e uno stimolo che affronterò con tutte le mie capacità".

Ma, anche se ha dovuto presentare le sue dimissioni da consigliere comunale a Venezia visto che le due cariche sono incompatibili (ai sensi dell'articolo 65, comma 2 del Dlgs 267/2000), "il mio legame con Venezia non viene meno e ringrazio tutti coloro coi quali abbiamo condiviso l’impegno assunto nella campagna elettorale dello scorso anno, e che continua, di avviare quel processo di rinnovamento necessario che prepari per tempo le prossime occasioni di riconquistare la città al futuro che merita".

Share