Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lanièce: 'Casinò importanti per economia e occupazione'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il senatore del gruppo Per le Autonomie Albert Lanièce ribadisce l'importanza economica e occupazione dei tre casinò, e auspica una loro pronta ripartenza.

"I casinò sono strutture con protocolli sanitari rigorosi, con possibilità di controllare i clienti (dal punto di vista del rispetto delle norme), in modo da permettere di giocare in tutta sicurezza". Lo ha affermato il senatore del gruppo Per le Autonomie Albert Lanièce, audito oggi 16 novembre dalla quinta commissione Servizi sociali del Consiglio Valle, assieme con la deputata del Movimento 5 Stelle Elisa Tripodi, sulle iniziative per fronteggiare l'emergenza Covid-19.

Lanièce ha inoltre auspicato che "quando ci saranno le condizioni di ripartire i casinò non siano considerati alla stregua delle sale giochi ma realtà organizzate in modo tale da garantire una ripartenza in sicurezza" e ha ribadito "l'importanza dal punto di vista economico e occupazionale dei tre casinò per le nostre realtà. Sarà quindi un settore che seguirò con attenzione anche nelle prossime settimane".

IL COMMENTO DI GUICHARDAZ - "I nostri parlamentari in questi mesi hanno affrontato tanti aspetti, con specifico riferimento alla realtà e al territorio montano - commenta la presidente della commissione, Erika Guichardaz (Pcp) -: le priorità di questo periodo sono certamente la sanità e il fronteggiare la crisi economica, la tutela della salute e del diritto al lavoro, ma sono stati affrontati argomenti quali la scuola, l'agricoltura, il turismo, lo sport, la sopravvivenza dei piccoli esercizi commerciali, la Casa da gioco di Saint-Vincent, il settore della cultura".
Secondo la presidente "è stata un'interlocuzione proficua e i parlamentari hanno anticipato la disponibilità ad essere auditi anche nelle altre Commissioni consiliari".

 

 

Share