Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Campione, Verda: 'Estensione Naspi e stop a tassazione penalizzante'

  • Scritto da Redazione

La lista Campione 2.0 assicura il suo impegno a colloquiare con Roma per l'estensione della Naspi e la fine di una tassazione penalizzante.

Riapertura del Casinò ma anche tanti altri temi "sensibili", al centro dell'incontro tra una delegazione della lista Campione 2.0, in corsa alle elezioni amministrative comunali del 20 e 21 settembre prossimi a Campione d’Italia e guidata dal candidato sindaco Simone Verda, e il senatore del Partito democratico Alessandro Alfieri.

Tanti gli argomenti e i temi portati all’attenzione del Senatore dagli esponenti della lista in visita, tra i quali, oltre a Verda, anche Christian Toini, Marco Boffa ed Elita Notarangelo.

“Dopo l’incontro con il senatore Alfieri possiamo assicurare che il nostro primo impegno, a urne chiuse, sarà quello di andare a Roma per iniziare immediatamente un confronto con il Governo sui temi che toccano moltissimi campionesi. Oltre alla riapertura della casa da gioco, dobbiamo ottenere l’estensione della Naspi in scadenza a ottobre per gli ex dipendenti del Casinò. E’ poi prioritario intervenire sulla fiscalità dei residenti che, da ex dipendenti del casino, del comune o che prestano attività presso altri datori di lavoro in Italia, sono penalizzati da un recente interpello dell’Agenzia delle Entrate che sottopone a tassazione ordinaria le loro retribuzioni escludendoli dalle agevolazioni previste per i redditi in euro”, dichiara Verda.

Gli esponenti di Campione 2.0 hanno poi espresso la loro gratitudine nei confronti del senatore del Partito democratico ricordando gli sforzi profusi negli ultimi anni per attenuare le numerose problematiche che hanno afflitto la popolazione dell'exclave.
“Queste problematiche sono state segnalate dai membri della lista Campione 2.0 e hanno trovato la pronta attenzione del Governo grazie al senatore Alfieri. Parliamo della fiscalità agevolata, degli incentivi per gli investimenti sul territorio, del consolidamento del contributo strutturale di 10 milioni di euro al Comune di Campione, i 5,5 milioni di euro erogati allo stesso per sanarne i debiti pregressi, fino alla possibilità per i residenti di Campione di recarsi in Italia durante il pieno del lockdown per acquistare beni alimentari o, più recentemente, guidare macchine con targhe svizzere.
Il senatore Alfieri sta inoltre lavorando con le Autorità svizzere affinché, attraverso uno scambio di note tra i due Stati possano essere superate le difficoltà sorte a seguito della Direttiva Ue, e siano migliorate tutte le prestazioni ed i servizi finora erogati dal Canton Ticino ai residenti nel Comune di Campione d'Italia. Concretizzare tutti questi risultati è stato possibile grazie a una fitta corrispondenza tra me, la mia squadra e il senatore che nel tempo ha permesso di semplificare la complessa quotidianità dei Campionesi, iniziando un percorso di ritorno alla normalità per il nostro territorio”, conclude Verda.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.