Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Legge europea, Manca: 'Valutare effetti di emendamenti Campione'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La commissione Bilancio del Senato esamina gli emendamenti alla legge di delegazione europea, rilievi su quelli relativi a Campione d'Italia.

La commissione Bilancio di Palazzo Madama è impegnata nell'esame, in sede consultiva e per i profili di sua competenza, gli emendamenti presentati alla delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri altri atti dell'Unione europea – Legge di delegazione europea 2019, sui quali dovrà esprimere il suo parere alla commissione Politiche dell'Unione europea.

A tale proposito, nell'illustrarli, il relatore, il senatore del Pd Daniele Manca, si sofferma anche sulle proposte di modifica che riguardano Campione d'Italia. In particolare, manca segnala che occorre valutare la portata normativa e gli effetti finanziari dell'emendamento 1.2 del relatore (che stralcia la direttiva su Campione d’Italia, con scadenza 31/12/2019) sia al fine di valutare se il bilancio 2020 sconta eventuali maggiori entrate, sia in termini di eventuali sanzioni da parte dell’Unione europea per il mancato recepimento. Inoltre, occorre valutare i profili finanziari della proposta 20.0.43 (presentata dal senatore del Pd Alessandro Alfieri), sul trattamento doganale di Campione d’Italia, con particolare riguardo al comma 2, lettera a), che configura un’esenzione dalla disciplina delle immatricolazioni dei veicoli.

Il rappresentante del governo, il sottosegretario all'Economia Alessio Villarosa, si è riservato di fornire i necessari elementi di risposta.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.