Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Campione, sì ad anticipazione Tesoreria per oltre 21 mln di franchi

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il commissario prefettizio di Campione d'Italia delibera di autorizzare l'anticipazione di Tesoreria per l'esercizio finanziario 2020.

Primi effetti delle disposizioni in materia di anticipazione di Tesoreria da parte del Comune di Campione d'Italia contenute nella legge di bilancio 2020, entrata in vigore il 1° gennaio. Con una delibera, il commissario prefettizio Giorgio Zanzi ha autorizzato, per l'esercizio finanziario 2020, l'anticipazione di Tesoreria per l'importo di 21.150.000 franchi, utilizzabile secondo le necessità dell'Ente, conformemente all'articolo 222 del Tuel, approvato con Dlgs 18/8/2000, numero 267, e successivamente modificato.
Questa anticipazione, si legge nella delibera, "rientra nei limiti dei 5/12 dell'importo medio delle entrate accertate negli esercizi dal 2015 al 2017 afferenti ai primi tre titoli di entrata del bilancio, ex art. 1, comma 547, legge 160/2019".

Come noto, sia la legge di bilancio che il decreto fiscale hanno previsto misure su Campione d'Italia: si resta tuttavia in attesa di interventi e decisioni per quanto attiene la riapertura del Casinò, chiuso a seguito della sentenza del tribunale di Como sul fallimento della sua società di gestione.

 

 

Share