Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Currò incontra Sibilia: 'Un tavolo tra Viminale e Mef su Campione'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Incontro tra il deputato M5S Giovanni Currò e il sottosegretario Carlo Sibilia, sotto la lente la ripartenza di Campione d'Italia.

Quali soluzioni trovare per il Comune di Campione d'Italia? Questo il tema trattato nel corso dell'incontro di oggi 10 luglio tra il deputato del Movimento 5 Stelle Giovanni Currò e il sottosegretario al Ministero dell'Interno, Carlo Sibilia. Un tavolo comune che ha consentito un aggiornamento sulla situazione del Comune di Campione d'Italia.

"Oggi ho incontrato il sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia - commenta Giovanni Currò - Nel corso dell’incontro si è proceduto ad un aggiornamento sul tema della crisi della comunità campionese. Abbiamo analizzato le criticità e le possibili soluzioni da adottare, al fine di consentire la ripartenza di un territorio in condizioni decisamente critiche. Tale analisi proseguirà con un tavolo che coinvolgerà anche il Ministero dell’Economia e Finanze, quindi con il sottosegretario Alessio Villarosa, con delega ai Monopoli e ai giochi. Il tavolo consentirà, finalmente, di determinare un percorso risolutivo che necessariamente dovrà essere compatibile alle esigenze di bilancio dello Stato".

Una soluzione che, come sottolinea lo stesso Currò, necessita di tempi brevi: "Il tempo passa, occorre far ripartire la comunità il più presto possibile con un Decreto risolutivo che affronti il problema con carattere di urgenza. Come detto fin dall’inizio, il Movimento non si tira indietro su problemi così rilevanti sia sul piano giuridico che sul piano economico, problemi che hanno origini ben lontane e con responsabilità politiche chiare a tutti. Problemi, inutile ribadirlo, che sono stati la causa principale di un processo così ampio di analisi. Prosegue il lavoro silente, ma deciso e risoluto come sempre".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.