Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Sanremo, Lombardi (Fdi): 'Quale futuro per la figura del Dg?'

  • Scritto da Amr

Il consigliere di Fratelli d'Italia Luca Lombardi interpella il sindaco Biancheri sul futuro della figura di direttore generale al Casinò di Sanremo.

Qual è "l'indirizzo dato all'attuale consiglio di amministrazione in merito alla figura del direttore generale" ed è intenzione del sindaco Alberto Biancheri "contemplare nuovamente questa figura nell'organigramma del Casinò di Sanremo"?. Sono i quesiti posti al sindaco dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia Luca Lombardi che, in una interpellanza, pone l'attenzione sulla ormai prossima scadenza (il 30 aprile) del mandato all'attuale direttore generale della Casa da gioco matuziana, Giancarlo Prestinoni, sottolineando "l’assenza di dichiarazioni di questa amministrazione in merito al rinnovo della figura del direttore generale e dalla sua utilità nell’organigramma aziendale" e visto che "tra compensi, premi di produzione e rimborsi spese varie in quattro anni la figura del direttore generale è costata al Casinò di Sanremo oltre 1 milione di euro".

LE PREMESSE - In premessa, Lombardi rileva inoltre che "il Casinò di Sanremo nell’anno 2018 ha perso 2 milioni di euro di introiti, derivanti soprattutto dai giochi tradizionali" e ricorda che "la stabilità economica degli ultimi anni del Casinó di Sanremo è stata raggiunta soprattutto grazie al sacrificio e alla riduzione del numero dei dipendenti della Casa da gioco" e fa una breve panoramica anche sulla situazione generale, evidenziando che "i Casinò in Italia stanno attraversando un periodo di profonda crisi", che "la chiusura del Casinò di Campione, che si protrae ormai da 9 mesi, ha avuto pesanti ripercussioni sull’economia locale che ha portato alla perdita di introiti pari a più di 90 mln di euro, di 500 posti di lavoro all’interno del Casinò oltre sull’intero indotto" e considerando "la grave situazione in cui versa il Casinò di Saint Vincent, cui si è cercato di far fronte con numerosi licenziamenti che hanno abbassato il livello occupazionale con una riduzione della capacità reddituale".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.