Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Biancheri: 'Il Casinò Sanremo ha bisogno di continuità'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Alberto Biancheri, sindaco di Sanremo, si ricandida e nel suo programma elettorale focus anche sul Casinò municipale.

Non potrebbe essere altrimenti, visto che è di proprietà del Comune e uno dei motori economici, occupazionali e turistici del comprensorio. Sanremo si prepara alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale e nei programmi dei candidati a sindaco la Casa da gioco figura tra i punti principali. Ne parliamo con il sindaco uscente, Alberto Biancheri (centrosinistra) che si è ricandidato alla carica di primo cittadino.

Nonostante qualche problema di “tenuta” degli incassi, il Casinò di Sanremo è, tra quelli italiani, quello dalla maggiore stabilità in termini di bilanci in attivo e di pax sindacale. A chi attribuire il merito e come operare sul fronte del rilancio degli incassi?

“Il merito della stabilità di bilancio è da attribuire all’ oculata gestione dei costi, che è stata attuata negli ultimi anni e che ha visto grandi sacrifici da parte del personale della Casa da gioco. Grazie al loro impegno il Casinò è riuscito ad avere una stabilità dal punto di vista contabile.
Per il rilancio degli incassi si dovrà agire su due fronti: aumentando il livello qualitativo dei servizi offerti e coinvolgendo maggiormente i clienti migliori”.

Se sarà eletto, confermerà la fiducia all'attuale consiglio di amministrazione?

“Il consiglio di amministrazione, nel caso fossi rieletto, dovrà continuare con Massimo Calvi ed Elvira Lombardi, perché hanno lavorato bene e c’è bisogno di continuità, all’ approvazione del bilancio ci sarà una proroga per lasciare il tempo di maturare una scelta su come andare avanti”.

Quali sono state le scelte della sua precedente amministrazione che si sono rivelate vincenti, in tema di Casinò, e su quali fronti, invece, c'è ancora da lavorare?

“Le mosse vincenti sono state una promozione efficace ed efficiente e il cambio del servizio ristorante. Elior è un gruppo multinazionale che opera anche in Italia nella ristorazione alberghiera e aziendale, con clienti molto importanti. È il terzo operatore europeo e nei primi quattro a livello mondiale del settore per fatturato. Una realtà in grado di fornire un servizio di un livello adeguato alla Casa da gioco e in grado di attirare nuova clientela di fascia elevata, grazie alla comprovata competenza nel settore della ristorazione, associata ad un marketing aziendale efficace.
Si deve ancora lavorare sul fronte del customer care, una maggiore attenzione del cliente, può portare, come detto sopra, ad un rilancio degli incassi”.
 
Quale ruolo il Casinò di Sanremo può svolgere nella promozione economica, occupazionale, turistica e culturale della città?
 
“Il Casinò di Sanremo ha da sempre svolto un ruolo di primaria importanza nella promozione e nell’immagine di Sanremo ed anche nell’occupazione, con l’indotto, attualmente lavorano per la Casa da gioco circa 300 persone. Il Casinò continuerà ad essere uno degli elementi principali della nostra città, in grado di attirare turisti, divulgare cultura ed occupare centinaia di persone”.
 
In Italia è molto acceso il dibattito sul, o meglio, “contro” il gioco. In questo scenario fortemente contrario, come si pongono i casinò, luoghi ad accesso controllato e di proprietà pubblica?
 
“Il Casinò svolge dei controlli individuali all’interno delle sale, i giocatori vengono monitorati a differenza di altre realtà. Nel caso di segnalazioni famigliari, in cui vengono evidenziati problemi derivanti da un gioco non commisurato alle proprie possibilità economiche, si arriva a vietare l’accesso alle sale ai giocatori”.
 
Teme che il decreto Dignità, che vieta totalmente la pubblicità del gioco, danneggi la possibilità di promozione del Casinò matuziano?
 
“Il Casinò, da sempre è inserito nell’attività promozionale di Sanremo, come elemento di attrazione turistica. Il ruolo importante che la Casa da gioco riveste per la città di Sanremo continuerà a essere valorizzato, compatibilmente con il decreto”.
 
Nei prossimi giorni l'inchiesta di Gioconews.it proseguirà con le interviste agli altri candidati a sindaco di Sanremo.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.