Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Maroni: 'Commissario a Campione? No grazie'

  • Scritto da Amr

L'ex governatore della Regione Lombardia, Roberto Maroni, smentisce di essere in pole position per diventare commissario straordinario del Casinò Campione d'Italia.

"Non sono interessato, grazie #fakenews". Breve ma inequivocabile, il post con cui Roberto Maroni, sulla sua pagina Facebook, commenta l'indiscrezione, rilanciata con grande forza anche nei giorni passati, secondo la quale sarebbe stato in pole position per essere nominato dal premier Giuseppe Conte, su indicazione del ministro dell'Interno Matteo Salvini, commissario straordinario del Casinò Campione d'Italia.

E' dalla scorsa settimana cha la notizia della prossima nomina (è pur vero infatti che, ai sensi di quanto prevede il decreto fiscale, questa dovrà avvenire a breve) circola, pur tra prudenza e dubbi. Nei giorni scorsi era stata appunto rilanciata, anzi data quasi ormai quasi per fatta. Ma ora arriva la netta smentita, da parte dell'ex ministro dell'Interno, nonché ex governatore della Regione Lombardia. Riaprendo ufficialmente il totonomine in giornate in cui, in verità, non si guarda solo alle decisioni di Palazzo Chigi, ma anche a al Tribunale di Milano, dove proprio quest'oggi, 17 gennaio, saranno discussi i reclami presentati contro il fallimento della società di gestione della Casa da gioco, sentenziato dai giudici di Como lo scorso 27 luglio.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.