Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sanremo Libera: 'Casinò, sindaco cerchi alternativa ad attuale Cda'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il coordinatore di Sanremo Libera esprime preoccupazione per l'andamento del Casinò e chiede al sindaco di assumere decisioni in merito al Cda della Casa da gioco.

Amministrative alle porte, campagna elettorale che si preannuncia infuocata, a Sanremo, sul tema Casinò, anche alla luce dei dati relativi all'andamento 2018, che si è chiuso con una flessione di incassi, pure a fronte di buoni risultati di bilancio, relativamente, in questo caso, a quello relativo all'esercizio 2017. A prendere la parola è il coordinatore di Sanremo Libera, Maurizio Stefanucci, che interviene anche sulla polemica sindacale innescata dall'Ugl terziario in merito ai presunti conflitti di interesse dal presidente del consiglio di amministrazione della Casa da gioco, Massimo Calvi, In una lettera aperta al sindaco matuziano, Alberto Biancheri, Stefanucci ricorda come Sanremo Libera abbia più volte tentato di far capire al primo cittadino "che qualcosa all'interno dell'azienda Casinò non stesse funzionando" ma che "soltanto fino a ieri abbiamo assistito a patetici tentavivi mirati a far credere ai cittadini sanremesi che tutto filasse liscio, che il 2018 si chiudesse con un bilancio di circa 2 milioni di euro di calo di incassi senza problemi , che l'utile fosse pari a quello dello scorso anno. In sostanza... un'offesa all'intelligenza del sanremesi".

Sanremo Libera chiede a Biancheri se "si è reso conto che all'interno del Cda della 'sua' azienda si è prestata soltanto attenzione a far quadrare i conti senza guardare alla crescita" e ritiene che "in pratica si è tolto l'ossigeno a un malato da anni. Una specie di gioco a salvare la faccia di una compagine disattenta, ma il futuro della casa da gioco? Abbiamo dovuto assistere allo show di un consigliere di amministrazione della casa da gioco (Olmo Romeo, in realtà non nelle vesti di membro del Cda di Sanremo, ma di presidente di Federgioco Ndr) occuparsi di Saint Vincent e alla riapertura di quello di Campione! E del nostro Casinò non ne parla nessuno?".

Il coordinatore invita dunque Biancheri a "dare spiegazione plausibile in primis ai cittadini, e in seconda battuta ai dipendenti della sua azienda, in merito ai presunti conflitti d'interesse e alla mancanza di trasparenza degli uomini da lei nominati. Quali criteri sono stati adottati nella scelta dei membri di un Cda a cui affidare un'azienda così delicata? Insomma, in sostanza, siamo stufi dei suoi silenzi! Non si possono assegnare responsabilità di così grande portata a persone scelte a caso, profumatamente pagati, come se fossero amici e vicini d'ombrellone in spiaggia! Lei ha l'autorità per decidere un cambiamento sostanziale prima della scadenza del suo mandato; faccia chiarezza o cominci da subito a cercare un'alternativa per il bene dell'azienda più importante della sua città".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.