Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cognetta: 'Casinò St. Vincent, ecco i costi dell'accordo con De Vere'

  • Scritto da Amr

Il consigliere Cognetta rende noti i dati sul contratto tra Casinò St. Vincent e De Vere Concept, anche se la sua richiesta di accesso agli atti ha avuto risposta negativa.

"Siamo in campagna elettorale e quindi i lavori del consiglio regionale sono fermi ma, nonostante questo, ho fatto tre accessi agli atti per avere il contratto fatto con la De Vere Concept e il Casinò (di Saint Vincent), quanto è stato già pagato e il terzo per sapere i costi della ristrutturazione della sala evolution (la sala in viale Piemonte). Risultato non si può sapere quanto spendono per questo accordo, quanto hanno già pagato alla De Vere e quanto sono costati i lavori di ristrutturazione".

Lo scrive sul suo profilo Facebook il consigliere regionale Roberto Cognetta, ex Movimento 5 Stelle, attualmente appartenente al gruppo misto e candidato alle regionali nelle fila di Mouv': "Dopo aver avuto ragione dal Consiglio di Stato - scrive ancora - sull'accesso agli atti da parte dei consiglieri regionali, ci si nasconde dietro accordi di riservatezza del tutto fuorilegge. Oltre tutto i consiglieri regionali sono tenuti al segreto e quindi non gli si può imporre nessun vincolo di riservatezza. Forse qualcuno pensa che io non sia più un consigliere regionale, ma noi restiamo in carica, pagati, fino al 29 giugno e quindi fino ad allora sono e resto un consigliere regionale, a cui il Casinò è tenuto a rispondere. Comunque l'accordo tra De Vere e Casinò è di 1,6 milioni di euro l'anno più il 50 percento delle spese di organizzazione degli eventi. Proprio così, avete letto bene, sono 1,6 milioni di euro l'anno. Alla De Vere sono già state pagate fatture per circa 500mila euro iva compresa, e la sala Evolution costata 7 milioni di euro è stata completamente smantellata a spese del casinò!

Questi signori hanno sicuramente qualcosa da nascondere; infatti penso che l'ipotesi di una privatizzazione mascherata sia molto più che un'ipotesi e spero che l'assessore in carica Renzo Testolin, che ha letto le risposte che ho ricevuto, faccia il suo dovere facendomi inviare al più presto i documenti richiesti oppure si deve aspettare che la Procura apra il 4° fascicolo giudiziario sul casinò per avere delle risposte?".

ULTIM'ORA - Al post di Cognetta ha fatto seguito una interlocuzione tra azienda e proprietà. A tale proposito, la De Vere Concept, avendo preso atto delle dichiarazioni apparse sul profilo Facebook da parte di Roberto Cognetta, consigliere regionale della Valle d’Aosta e riprese da diverse testate web locali, si unisce alle dichiarazioni tempestive fornite dal Casinò di Saint-Vincent in risposta al consigliere e che chiariscono al meglio l’esatta rappresentazione dei rapporti che intercorrono tra il Casinò e la De Vere Concept. 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.