Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Appalto pulizie, CdV Gioco: 'Svolta procedura di selezione informale'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

La società di gestione del Casinò di Venezia evidenzia le procedure seguite nell'appalto cleaning.

"In merito all'appalto di pulizie e prestazioni connesse per le sedi della Casa da Gioco", la società di gestione del Casinò di Venezia precisa che "in considerazione della scadenza al 31 gennaio 2018 del contratto affidato tramite precedente selezione alla ditta Iniziative Venete, è stata indetta una nuova procedura di selezione informale atta all'individuazione di un eventuale nuovo fornitore. Tale procedura è stata avviata durante il mese di ottobre 2017". Lo si legge in una nota della società, diramata dopo l'interpellanza del Pd sul servizio cleaning.
"I soggetti invitati a partecipare alla procedura stessa, in tutto 12, sono stati preventivamente individuati dalla Casa da Gioco sulla base dei seguenti criteri: eventuali rapporti di collaborazione precedenti, referenze, presenza lavorativa già nel territorio veneto, capitale sociale, presentazioni aziendali ricevute prima dell'inizio della procedura di selezione".

In base alle deliberazioni del CdA, precisa ancora la Cdv Gioco Spa, "la selezione prevedeva la sottoscrizione, con il soggetto aggiudicatario, di un contratto della durata triennale.
Alla data del 13 novembre 2017, termine ultimo per la presentazione delle offerte, hanno dato riscontro 7 soggetti.
La suddetta selezione non prevedeva un prezzo di base in quanto la maggior parte dei servizi richiesti rimandavano alle capacità tecnico-organizzative dei soggetti partecipanti; tali capacità sono direttamente correlate al prezzo proposto da ciascun partecipante.

Le offerte pervenute sono state valutate da una Commissione, nominata dalla Casa da Gioco, composta da 2 soggetti dipendenti della Casinò, 1 professionista esterno, 1 membro esterno dipendente del Comune di Venezia e 1 segretario verbalizzante.
La Commissione ha provveduto a valutare: l'economicità dell’offerta; il livello tecnico, organizzativo e qualitativo della società partecipante e dei Servizi offerti; in particolare oggetto di valutazione è il Progetto di gestione dei servizi – l’organizzazione aziendale - le referenze e fatturato complessivo; la qualità e completezza dei servizi complessivamente offerti, nonché la compatibilità di tali servizi e delle prestazioni connesse con le esigenze della Casinò".
Il Casinò precisa inoltre che "al fine di valutare attentamente tutte le offerte pervenute, la Casa da Gioco, in accordo con la proprietà, ha ritenuto opportuno dare maggiore tempo alla Commissione per l'espletamento della procedura e pretanto è stata effettuata una proroga tecnica di 1 mese del contratto precedecente. In data 12 febbraio 2018, il presidente Maurizio Salvalaio, a seguito della delibera del CdA, ha affidato il servizio di pulizie e prestazioni connesse per le sedi della Casa da Gioco alla ditta Iniziative Venete che ha presentato l'offerta economica e qualitativa ritenuta migliore".
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.