Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gestione poker a Campione, Ambrosini: 'Decisione in tempi rapidi'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Scaduto il termine ultimo per manifestare il proprio interesse a gestire il poker al Casinò Campione, ecco le candidature pervenute e i tempi.

Entro la mezzanotte di ieri, martedì 15 marzo, il termine ultimo per manifestare il proprio interesse alla gestione dei tornei di poker al Casinò Campione d'Italia. Il giorno dopo la scadenza, a fare il punto di com'è andata è l'amministratore delegato della Casa da gioco, Marco Ambrosini: "Abbiamo ricevuto parecchie manifestazioni di interesse. Siamo nell'ordine di una decina".

La decisione sull'affidamento quando verrà presa?

"In tempi rapidi. Ovviamente spetterà al consiglio di amministrazione prenderla. Il prossimo consiglio di amministrazione ci sarà nei prossimi giorni, il 21 marzo. Già in quella data potrebbe essere deciso a chi affidare il compito di organizzare e gestire i tornei di poker".

Il bando era stato emanato lo scorso 4 marzo e nello stesso veniva esplicitati i requisiti per partecipare e la documentazione da inviare. Veniva inoltre specificato che la Casinò di Campione Spa "si riserva ogni facoltà discrezionale, ivi compresa quella di non dare corso a stipule contrattuali", ovviamente una formula di prassi teorica visto il forte interesse a far partire al più presto i tornei di poker, che dall'inaugurazione della nuova sede, nel 2007, hanno sempre rappresentato la punta di diamante della Casa da gioco, soprattutto in termini di ingressi e di visibilità anche a livello europeo.

Ricordiamo infine che nei mesi scorsi erano state avviate delle trattative con alcuni soggetti, che parevano preludere a una rapida scelta. Si è poi deciso di effettuare ulteriori approfondimenti, anche attraverso una raccolta di manifestazioni di interesse.

Share