Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Evoplay fa il bis di premi agli Egr Marketing and Innovation Awards

  • Scritto da Redazione

Lo sviluppatore di giochi online Evoplay ottiene due vittorie agli Egr Marketing and Innovation Awards, il commento di Kravchuk.

Lo studio di sviluppo di giochi online Evoplay ha ricevuto il riconoscimento per aver condotto una delle campagne di marketing più innovative nella storia di iGaming, ricevendo due premi nelle categorie Campagna di marketing dei fornitori e Campagna di marketing B2B agli Egr Marketing and Innovation Awards.

L'evento, che mette in evidenza i risultati eccezionali delle aziende più brillanti del settore, si è tenuto presso l'Hurlingham Club, Londra, il 14 giugno.
Lo straordinario risultato di due vittorie di premi è stato assicurato dalla consegna di una multiforme campagna di marketing attorno al lancio del gioco di punta di Evoplay Star Guardians, aiutando lo studio di sviluppo a fornire risultati sorprendenti alla sua considerevole rete di operatori partner, sia in termini di acquisizione che di fidelizzazione di un nuovo pubblico.

I giudici sono rimasti particolarmente colpiti dall'approccio unico di Evoplay al marketing dei giochi, così come dalla sua impressionante portata e dai materiali di accompagnamento come il primo artbook, fumetto, il merchandising di marca e le tecnologie basate sull'Ar web introdotte per la prima volta nel gioco online.

Commentando la duplice vittoria, Ivan Kravchuk, Ceo di Evoplay, dichiara: “Il marketing e l'innovazione hanno dimostrato di essere i due poteri più forti di Evoplay e siamo molto felici di ottenere il doppio riconoscimento ai premi Egr di quest'anno con le due vittorie. La nostra recente serie di premi vinti serve come riconoscimento del duro lavoro e della dedizione dell'intero team negli ultimi mesi e non vediamo l'ora di vedere cosa ha in serbo per noi il resto dell'anno. Congratulazioni a tutti i vincitori”.

Share