Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Stati Uniti, è boom di ricerche online di casino games offshore

  • Scritto da Redazione

Negli ultimi dodici mesi cresce vertiginosamente il numero di ricerche online di casino online offshore negli Stati Uniti.

Una tendenza in aumento negli ultimi dodici mesi, ma amplificata dal lockdown. Si tratta delle ricerche online condotte negli Stati Uniti di siti di casino games offshore. A quantificare la dimensione del fenomeno è Bonus.Finder.com, che ovviamente evidenzia anche la crescenti preoccupazioni per la sicurezza dei giocatori.

I NUMERI - Le ricerche settimanali di marchi di casinò online offshore senza licenza sono aumentate del 42 percento negli ultimi 12 mesi, e i volumi del mercato nero sono di tre volte maggiori di quello regolamentato, come rivela la nuova ricerca di BonusFinder.com.
Utilizzando i dati di Google Trends tra maggio 2019 e maggio 2020, BonusFinder.com ha scoperto che le ricerche per i termini "casinò online" sono aumentate del 149 percento nell'ultimo anno e del 37 percento nei primi cinque mesi del 2020.
BonusFinder.com ha trovato un totale di 38 siti senza licenza che operano e si rivolgono a giocatori statunitensi, con uno dei più grandi marchi del mercato nero che registra regolarmente volumi di ricerca più di tre volte superiori rispetto alle ricerche generiche di "casinò online" in tutto il paese.
In un momento in cui il paese si trova ad affrontare una disoccupazione record e una potenziale recessione a lungo termine, le ricerche di marchi senza licenza sono aumentate del 42 percento (escluse le ricerche per uno dei più grandi marchi offshore senza nome).

L'APERTURA DEL MERCATO - A marzo, BonusFinder.com ha scoperto un aumento del 100 percento nelle ricerche giornaliere dei giocatori per "casinò online" da febbraio a fine marzo di quest'anno, dopo che i siti terrestri hanno spento le slot machine e gli eventi sportivi sono stati riprogrammati.
Dall'abrogazione della Paspa (che vietata a livello federale le scommesse), 17 stati statunitensi hanno regolamentato le scommesse sportive con solo cinque, tra cui Delaware, Michigan, Nevada, New Jersey e Pennsylvania che hanno aperto al gioco online.

IL COMMENTO DI COSTELLO - Fintan Costello, amministratore delegato di BonusFinder.com, dichiara: “Nonostante molti stati e regolatori statali degli Stati Uniti stiano facendo un ottimo lavoro nel concedere in licenza molti elementi del settore, dalla nostra ricerca emerge chiaramente che la domanda di casinò online sta accelerando e che i giocatori si stanno rivolgendo sempre più a siti non regolamentati per giocare. Il messaggio è chiaro. Il mercato nero si rivolge più che mai ai giocatori di casinò online statunitensi ed essi diventano prede di attività senza licenza con misure di sicurezza scarse o assenti. Ciò è pericoloso nel migliore dei casi, ma gli Stati Uniti, come molti paesi, si trovano ad affrontare sfide economiche senza precedenti e molte persone sono diventate più vulnerabili agli obiettivi del mercato nero. La sicurezza dei giocatori è fondamentale e le autorità di regolamentazione devono agire con urgenza per arginare questa tendenza allarmante. L'industria regolamentata dei casinò online ha gli strumenti, la tecnologia e l'esperienza per fornire ai giocatori statunitensi prodotti comprovati di cui possono godere responsabilmente, sicuri nella consapevolezza che la protezione dei giocatori è la priorità numero uno ”.
 
Share