Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Svizzera: casinò online, quattro operatori chiedono licenza a Esbk

  • Scritto da Redazione

Quattro operatori di casinò in Svizzera avviano richiesta delle licenze iGaming al regolatore Esbk per poter offrire giochi da tavolo legalizzati e slot online sul mercato nazionale.

 

Quattro operatori terrestri, vale a dire Grand Casino Davos, Grand Casino Lucerne, Grand Casino Baden e Casino Zurichsee, hanno presentato le rispettive applicazioni alla Federal Gaming Board (Esbk - Eidgenössische Spielbankenkommission) per ottenere la licenza per il gioco oline sul mercato svizzero. I media locali inoltre riferiscono che Grand Casino Kursaal Bern ha inviato la propria domanda a febbraio per sé e un partner non identificato. Tuttavia, i documenti non sono ancora stati completati.

 

Le nuove leggi per l'iGaming in Svizzera sono state approvate lo scorso anno e sono entrate in vigore a partire dal 2019. Il processo di rilascio delle licenze garantirà che tutti gli operatori di iGaming in Svizzera rispettino pienamente le regole di gioco e siano ritenuti responsabili dall'ente regolatore del gioco nel Paese.

 

Si prevede che il Consiglio federale esaminerà anche queste applicazioni in quanto sono considerate decisori chiave nel processo. Se queste applicazioni avranno il via libera la Federal Gaming Board avrà il compito di controllare i giochi da offrire per garantire che gli standard dell'industria del gioco siano soddisfatti.
 
 
I regolamenti di gioco svizzeri richiedono che questi casinò debbano avere le loro offerte online certificate tecnicamente e che debbano collaborare con aziende tecnologiche che hanno raggiunto una "buona reputazione". La buona reputazione significa fondamentalmente che gli operatori di iGaming non possono collaborare con le società di tecnologia che hanno servito i giocatori svizzeri negli ultimi cinque anni senza ottenere un permesso preventivo.
 
 
Le ricorrenti hanno già preso provvedimenti per firmare accordi con le società tecnologiche. Grand Casino Davos ha collaborato con il gruppo Ardent dal Belgio e opererà sotto il nome di Casino777. Casino Zurichsee collaborerà con Playtech, mentre Grand Casino Baden, di proprietà di Stadtcasino Baden Group, migrerà il suo attuale sito Jackpots.ch in una nuova struttura di gioco con denaro reale.
 
 
NIENTE OPERATORI SENZA LICENZA DA LUGLIO - I fornitori di servizi internet svizzeri hanno l'obbligo di bloccare l'accesso a tutti gli operatori di gioco d'azzardo offshore a partire dal 1° luglio. Questa mossa limiterà significativamente la portata di questi operatori senza licenza che da molti anni hanno mano libera nell'offrire servizi di gioco online al mercato svizzero. Alcuni operatori offshore non sono molto contenti del cambiamento improvviso delle leggi sui giochi e mettono in dubbio l'efficacia degli operatori offshore di solito trovano un modo per aggirare le tattiche di blocco degli Isp e spesso usano nuovi nomi di dominio per continuare a offrire i propri servizi.
Share