Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gamshy: 'Software italiani per casino games, largo ai giovani!'

  • Scritto da Ca

Il Ceo di Gamshy, Andrea Sipone, evidenzia come la startup punti a entrare nel portafoglio dei concessionari italiani che gestiscono casino games.

Rimini - “E’ una grande emozione aver presentato queste due nuove video slot dedicate a tutti concessionari e al mercato nazionale e internazionale. E’ anche un’emozione poter parlare e confrontarsi con gli operatori italiani e presentare due prodotti magnifici come Tubolarium e Toon Cops”. A Enada Spring 30th Rimini, la fiera leader per tutti gli operatori del Sud Europa, dal 14 al 16 marzo 2018, fa il suo esordio dopo la prima apparizione ad Ice London, Gamshy, start-up italiana di giochi di casinò online. A parlare ai microfoni di Gioconews.it il Ceo Andrea Sipone: “Da dove è nata la nostra idea? Non esisteva ad oggi un produttore di software per i casinò online e per altri prodotti di gioco. Così è nata questa startup composta per tre quarti da ragazzi che vanno dai 25 ai 30 anni e tutti italiani. Puntiamo ad entrare nel portfolio dei giochi dei concessionari di casa nostra visto che gli attuali produttori sono quasi tutti esteri”.

Entusiasmo a Gamshy che ha presentato il suo portfolio di giochi da casinò online in questo importante evento, incluse le due nuove video slot Tubolarium e Tooncops. “La prima è progettata all’interno del nostro laboratorio scientifico e di esperimenti ed è un nuovo modo di giocare al casinò online - prosegue Sipone - la seconda è particolarissima visto che è la prima slot disegnata interamente a mano! Vogliamo valorizzare questo aspetto e potrebbe essere una nuova via per la produzione di questi giochi”.

Altri prodotti? “Spaziamo da Fantasoccerbet al nostro particolarissimo Texas Hold’em bet dove è possibile scommettere su tutte le azioni al tavolo oppure il nostro software per le scommesse. E in arrivo altre novità”, conclude Sipone. Più che una start up già una bella realtà.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.