Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

New Jersey, i legislatori in soccorso dei casinò

  • Scritto da Mc

Il New Jersey studia delle misure fiscali per aiutare i casinò di Atlantic City a riprendersi dalla pandemia.

I legislatori del New Jersey stanno studiando misure finanziarie a favore dei casinò di Atlantic City per aiutarli a continuare a riprendersi dalla pandemia di coronavirus, e lo fanno attraverso interventi fiscali. In particolare, la proposta è di ridurre i pagamenti previsti per alcuni casinò, come il Borgata, mentre altri, come l'Harrd Rock, vedrebbero aumentare l'importo che devono versare.

Il disegno di legge è stato presentato da una commissione del Senato statale ed è un rinnovo di una misura che richiede ai casinò di effettuare pagamenti in sostituzione delle tasse ad Atlantic City che è stata approvata per la prima volta cinque anni fa, quando la città era scossa dalla chiusura del cinque dei suoi dodici casinò. Attualmente ci sono nove casinò.

Facilmente in grado allora di dimostrare che le loro attività valevano meno in un mercato in declino, i casinò hanno fatto appello con successo alle loro valutazioni delle tasse sulla proprietà anno dopo anno.

Il pagamento in sostituzione delle tasse, noto come Pilot, è stato emanato per dare ai casinò e alla città la certezza delle proprie finanze in cambio del divieto alle sale da gioco di appellarsi alle loro valutazioni fiscali.

"Il disegno di legge Pilot ha effettivamente salvato Atlantic City", afferma Joe Tyrell, vicepresidente regionale di Caesars Entertainment, che possiede Caesars, Harrah's e il Tropicana ad Atlantic City. “Senza il Pilot, non si sarebbe potuto aprire l'Hard Rock, non si sarebbe potuto riaprire il Revel come Ocean. I casinò stavano facendo appello alle tasse”.

L'ultima versione del disegno di legge, sponsorizzata dal presidente uscente del Senato Steve Sweeney, esenta le entrate dal gioco d'azzardo su Internet e dalle scommesse sportive online dai calcoli su quanto i casinò devono pagare alla città, al suo sistema scolastico e alla contea di Atlantic.

Inoltre, riduce l'importo complessivo dei pagamenti a 110 milioni di dollari l'anno prossimo, dai circa 120 milioni di dollari secondo i calcoli precedenti.

Joe Lupo, presidente della Casino Association of New Jersey, afferma che le entrate del gioco d'azzardo live di Atlantic City sono diminuite del 7,5 percento rispetto a prima che la pandemia colpisse. La legislazione è necessaria "durante questa recessione economica mentre la regione continua a ricostruire e riprendersi dalla pandemia".
Lupo è anche presidente di Hard Rock, che sta per vedere uno dei suoi pagamenti Pilot più che raddoppiare in base alla legislazione.

Il disegno di legge offre grandi sconti sui pagamenti ad alcuni dei casinò di maggior successo della città, incluso il suo top performer, il Borgata.

Secondo i dati ottenuti da The Associated Press che non sono esplicitati nella legislazione, i pagamenti della Borgata diminuirebbero da 29 milioni di dollari quest'anno a 22,8 milioni nel 2025.

Caesars passerebbe da 17,5 milioni a 9,3 milioni nel 2025; Harrah's da 25,6 milioni a 17,8 milioni.
Hard Rock, d'altra parte, vedrebbe i suoi pagamenti Pilot passare da 7,7 milioni a 15,9, Tropicana da 8,3 a 11, Bally's da 5,3 a 7,7 milioni; Golden Nugget da 4,8 milioni a 6,2, Ocean da 7,5 a 11 milioni, Resorts da 3,5 a 8.

Il disegno di legge non riguarda le tasse statali che i casinò devono pagare sulle entrate del gioco d'azzardo online (15 percento) e delle scommesse sportive online (13 percento), né la tassa del 9,25 percento sulle entrate dei casinò terrestri.
Il disegno di legge deve ancora essere esaminato dal Senato.

LE PREOCCUPAZIONI SULLE ENTRATE - Il senatore Troy Singleton, presidente della commissione per la comunità e gli affari urbani del Senato, ha affermato di nutrire serie preoccupazioni sulla rimozione delle entrate da Internet e dalle scommesse sportive dai calcoli su quanto i casinò dovrebbero pagare alla città e alla contea, data la rapida crescita di entrambe le categorie.

Nei primi nove mesi di quest'anno, il gioco d'azzardo su Internet ha fruttato quasi 1 miliardo di dollari, con un aumento del 44 percento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Le entrate delle scommesse sportive - oltre l'80 percento delle quali proviene dalle scommesse online - hanno rappresentato 557 milioni, con un aumento del 150 percento rispetto allo stesso periodo.
Ma i dirigenti dei casinò sostengono che devono condividere una parte significativa delle loro vincite online con i loro partner tecnologici e che non è giusto che si facciano carico dell'intera responsabilità fiscale del denaro che loro trattengono solo in parte.

 

 

Share