Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Nevada, i casinò superano quota 1 miliardo di dollari di incassi

  • Scritto da Mc

Dati record per i casinò del Nevada: i loro incassi superano a marzo il miliardo di dollari.

I dati sulle entrate da gioco del Nevada di marzo offrono un certo conforto allo stato, che si sta riprendendo dopo la devastazione economica di un anno causata dalla pandemia.

I casinò di tutto lo stato hanno raccolto più di 1 miliardo di dollari di entrate da gioco nel mese di marzo, un aumento del 72,6 percento rispetto allo stesso mese di un anno fa, quando il gioco è stato interrotto per 78 giorni a causa del Covid-19, certamente un brevissimo periodo rispetto ai lunghi mesi di lockdown imposti al settore in Italia.

Secondo il Gaming Control Board, la cifra è stata il primo miliardo di dollari mensile per il Nevada da febbraio 2020 e l'importo più alto da febbraio 2013. Il totale complessivo del marzo 2021 è aumentato del 4,3 percento anche rispetto a marzo 2019, quindi prima della pandemia.

I casinò della Las Vegas Strip hanno raccolto 501,4 milioni di dollari, un aumento del 67,2 percento rispetto allo scorso marzo, mentre i casinò di Reno 59 milioni, il 163,7 percento in più.
I casinò della downtown di Las Vegas hanno visto i ricavi saltare del 63,4 percento, a quasi 71 milioni di dollari.

Michael Lawton, analista senior di ricerca del Gaming Control Board, sottolinea come la domanda repressa dei clienti ha spinto le visite, mentre l'aumento della capacità dei clienti del casinò dal 35 al ​​50 percento il 15 marzo ha coinciso con l'entusiasmo del primo fine settimana del campionato di basket "March Madness" della Ncaa. Il torneo un anno fa era stato cancellato.

"Marzo 2021 ha rappresentato la tempesta perfetta per l'attività di gioco in Nevada", afferma. "Tuttavia, questi numeri hanno anche beneficiato in modo significativo dei pagamenti di incentivi che hanno consentito di aumentare la spesa da parte dei clienti in tutto lo stato, inclusi residenti e visitatori".

VERSO LA NORMALITA' - Si prevede che i casinò sulla Strip e in tutta la contea di Clark nel Nevada meridionale aumenteranno fino all'80 percento della capacità sabato e i livelli potrebbero raggiungere il 100 percento una volta che il 60 percento della popolazione ammissibile avrà ricevuto il suo primo vaccino Covid-19.

Diversi operatori di casinò di Las Vegas stanno fornendo vaccinazioni Covid-19 gratuite ai dipendenti, nell'ambito dello sforzo per vaccinare i lavoratori del gioco in prima linea. Cliniche interne sono state lanciate da Mgm Resorts International, Caesars Entertainment, Wynn Resort, Las Vegas Sands, Red Rock Resorts, Golden Entertainment, Boyd Gaming e il Cosmopolitan di Las Vegas. 

 

Share