Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Consiglio Valle, bilancio e Sfp del Casinò sotto la lente

  • Scritto da Redazione

Nell'Odg del Consiglio della Valle d'Aosta del 2 e 3 dicembre si parla del casinò in due interpellanze dedicate a bilancio e strumento finanziario partecipativo.

 

Casinò di Saint Vincent protagonista nell'ordine del giorno del consiglio regionale della Valle d'Aosta di lunedì 2 e martedì 3 dicembre con due interpellanze.

 

Nella prima, intitolata "Copertura finanziaria dello strumento finanziario partecipativo emesso da Casino de la Vallée Spa", presentata da Elso Gerandin, il Governo regionale viene interpellato per sapere: "quale sarà la copertura finanziaria garantita nell'atto di sottoscrizione e se graverà su bilancio Regione o Finaosta; quali sono gli atti contabili Regione o Finaosta che ne autorizzano la copertura finanziaria, emessi da chi e in che data; qualora gravi sulla Gestione speciale Finaosta, se intende spiegare come può giustificarsi un'operazione del genere, anche a seguito dei rilievi davvero preoccupanti della Sezione di controllo della Corte dei Conti, e che tra l'altro assegna un termine massimo di 90 giorni, a partire dal 30 di ottobre, per far conoscere le determinazioni che la Regione avrà assunto in relazione ai punti evidenziati nelle Osservazioni della Sezione".

 

Con la seconda, dedicata all'approvazione del bilancio della Casinò de la Vallée Spa chiuso al 31 dicembre 2018, Stefano Aggravi chiede al presidente della Regione di "sapere se è sua intenzione (questa volta) approvare il Bilancio della Casinò de la Vallée Spa chiuso al 31 dicembre 2018 così come predisposto nei termini e nei numeri dal management della Società e già valutato dagli organi di controllo deputati".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.