Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Osaka, verso il traguardo per la licenza da resort casino

  • Scritto da Mc

La città di Osaka vuole a tutti i costi ottenere una licenza per un resort integrato in Giappone.

Nessuna città giapponese è stata così entusiasta di vincere un resort integrato (Ir) come Osaka, e ora che sa cosa deve fare per vincerne uno, sta lavorando ai suoi piani finali. Nel frattempo la prefettura di Wakayama spera che, pianificando in anticipo, potrebbe essere pronta ad assicurarsi un solido partner di operatori di casinò a prezzi stracciati.

Inside Asia Gaming riferisce che Osaka ha preparato una bozza per la sua politica di attuazione Ir. In essa sono stabilite le condizioni per ciò che un operatore deve fare per diventare il suo partner e ha piani per il processo di richiesta di proposta entro la fine del 2019.
Se il piano dovesse andare avanti senza intoppi, Osaka spera che a giugno 2020 vedrà nominato un partner ufficiale e spera ancora di avere l'Ir aperto in tempo per l'Expo mondiale del 2025. Gli analisti hanno precedentemente suggerito che una tale linea temporale potrebbe essere impossibile.

Il sindaco Ichiro Matsui ha suggerito che lasceranno agli operatori il compito di suggerire una sequenza temporale che li aiuti a raggiungere i loro obiettivi. Ha anche respinto l'idea che la linea temporale sia troppo breve. "Nessuna area ha ricevuto la certificazione da parte del governo, quindi nessuno può formalmente annunciare una data esatta", ha detto.

La politica stabilisce le aspettative che gli operatori dovrebbero soddisfare. Dovrebbero pagare parte dei costi per estendere la linea della metropolitana Chuo a un costo stimato di 20,2 miliardi di yen (190 milioni di dollari). Si aspetterebbero inoltre di costruire un casinò, una sala convegni in grado di contenere 6.000 persone, un hotel con almeno 3.000 camere e una struttura espositiva di almeno 100.000 metri quadrati.
Questa rinnovata energia da Osaka è dovuta al recente periodo di applicazione degli Ir annunciati, che il governo giapponese aprirà a partire da gennaio 2021. Saranno concesse solo tre licenze Ir, quindi Osaka vuole assicurarsi che vada bene.
Sembra che possano avere una certa concorrenza dalla vicina prefettura di Wakayama. Un proprietario terriero locale ha accettato di vendere un appezzamento di terra al governo per 7,6 miliardi di yen (70 milioni di dollari). Il governo spera che assicurando l'isola artificiale ora, possa bloccare il prezzo e venderlo a un prezzo interessante a un partner di casinò Ir.

È una strategia audace, poiché sembra che le destinazioni Ir più popolari non siano in perdita per i potenziali pretendenti. Ma non preoccupatevi se Wakayama non vince una licenza Ir, il piano è semplicemente vendere la terra e recuperare la perdita.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.