Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

New York studia ampliamento dell'offerta di gioco

  • Scritto da Mc

Il regolatore di New York commissiona un'analisi di impatto relativa all'ampliamento dell'offerta di gioco sul territorio, tra scommesse online e più casinò.

Lo Spectrum Gaming Group di Horsham, con sede in Pennsylvania, è lo studio di consulenza selezionato per condurre uno studio completo sul mercato dei giochi a livello statale per la New York Gaming Commission. L'Autorità ha selezionato Spectrum Gaming - società di consulenza indipendente specializzata in economia, regolamentazione e politica del gioco d'azzardo legalizzato in tutto il mondo", attiva dal 1993 - rispetto ad altri due offerenti, sebbene il contratto non sarà definitivo se non dopo la revisione e l'approvazione da parte dell'Ufficio di controllo dello stato, come dichiarato dal portavoce della Commissione, Brad Maione, con il prezzo della consulenza che non sarà reso noto fino a quando il contratto non sarà finalizzato, ha precisato.

I lavori sullo studio inizieranno il prossimo dicembre, con un progetto di relazione che dovrà essere presentato ai funzionari statali entro il 1° aprile del 2020 e una relazione finale prevista per il 1° giugno.


Lo studio del mercato dei giochi prenderà in esame una serie di domande mirate a valutare se ci sia spazio sul mercato locale per un maggior numero di casinò nello stato - in particolare nell'area di New York City - e se l'ipotesi di consentire l'apertura di altre case da gioco potrebbe rischiare di danneggiare i casinò esistenti, incluso il Rivers Casino & Resort in Schenectady.


I TEMI - Lo studio prenderà in considerazione l'impatto competitivo del gioco d'azzardo recentemente legalizzato negli Stati limitrofi, come Massachusetts e Pennsylvania, e peserà l'impatto dei casinò nativi americani, sui quali lo Stato ha soltanto un potere limitato di regolamentazione, sui casinò “non indiani”, sui quali vige una pesante regolamentazione statale.


Il rapporto prenderà in considerazione anche cosa potrebbe accadere se le scommesse sportive dovessero essere estese ai casinò di videolotterie come il Saratoga Casino Hotel, o se lo Stato decidesse di consentire scommesse online: una serie di iniziative legislative che richiederebbero un altro emendamento costituzionale.


Il rapporto finale includerà anche una valutazione delle entrate dovute alle corse dei cavalli, ai premi e al futuro delle sale da scommesse a bordo pista, che sono state messe a dura prova dal momento che le altre opzioni di gioco del pubblico si sono espanse.


La disponibilità del gioco d'azzardo legale nello stato di New York è cresciuta notevolmente negli ultimi 15 anni, soprattutto da quando gli elettori nel 2013 hanno approvato un emendamento costituzionale statale che consente a quattro casinò “completi” di operare in quattro angoli dello stato settentrionale. Lo stato aveva inizialmente sperato di avviare questo studio a settembre e di completarlo entro gennaio, ma durante l'estate la Commissione di gioco ha deciso di cercare nuove proposte dopo che la prima richiesta ha ottenuto solo due offerte, con alcuni potenziali offerenti che hanno ritenuto irrealistico il programma proposto.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.