Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ente regolamentazione casinò in Giappone, ecco le nomination

  • Scritto da Mc

Ecco chi sono i candidati a fare parte del nuovo ente regolatorio del gioco in Giappone.

Il governo giapponese ha svelato le sue nomination per il nuovo organo regolatorio sul gioco che dovrebbe essere istituito nel gennaio 2020. Michio Kitamura, che in precedenza aveva ricoperto la carica di ispettore generale per la conformità legale del Ministero della Difesa per la conformità legale, è stato presentato come candidato alla guida del nuovo corpo.

Altri quattro candidati sono stati nominati insieme a Kitamura per formare il consiglio di amministrazione dei casinò per cinque persone, che dovrebbe essere istituito il 7 gennaio 2020. Eccoli: Tateshi Higuchi, ex sovrintendente del dipartimento di polizia metropolitana di Tokyo, Noriko Endo, professore alla Keio University, lo psichiatra Michiko Watari e Hiroyuki Ujikane, ex capo dell'Ufficio delle imposte regionali di Nagoya.
Il consiglio di amministrazione del casinò è una nuovissima organizzazione che dovrebbe essere lanciata all'inizio del 2020, una decisione annunciata il mese scorso. Le nomine per i ruoli nel regolatore dovranno essere approvate dalla Dieta, il parlamento nazionale del Giappone.

I COMPITI - Le responsabilità dell'autorità di regolamentazione comprenderanno la supervisione di tutte le questioni relative alla sicurezza e allo svolgimento di controlli in background presso gli operatori del gioco d'azzardo che richiedono una licenza. Queste saranno le prime compagnie autorizzate a operare in resort di casinò integrati in Giappone, quindi la pressione per farlo bene è alta.

OPPOSIZIONE IN ARRIVO - Sebbene il governo abbia fatto le sue nomine e si aspetti che vengano approvate durante questa sessione legislativa, ciò non significa che la strada da percorrere sarà facile. Rimane una forte opposizione al gioco d'azzardo all'interno del parlamento giapponese e si prevede che i candidati saranno sottoposti a un attento esame.
Il gioco d'azzardo nei casinò è stato legalizzato nel 2016 e da allora sono stati elaborati piani per attuare le nuove leggi. Non è stato ancora annunciato dove saranno situati i casinò, quindi resta ancora molto lavoro da fare.
I cinque membri del comitato di regolamentazione non saranno responsabili della selezione della posizione dei siti del casinò, ma avranno il compito di garantire che ogni fase sia gestita correttamente. Una volta scelte le città per gli sviluppi, esse saranno libere di decidere con quali operatori vogliono lavorare. In questo il consiglio di amministrazione del casinò sarà fondamentale, garantendo che solo gli operatori adeguatamente responsabili siano selezionati e approvati.
Se l'opposizione in Parlamento accetta di approvare i candidati, ciascuno di loro avrà un mandato quinquennale.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.