Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Riconoscimento facciale nei casinò di Macao, pressing dei legislatori

  • Scritto da Gt

I legislatori di Macao puntano sul miglioramento del riconoscimento facciale dei giocatori dei casinò.

La tecnologia per il riconoscimento facciale può diventare una parte importante delle installazioni di sicurezza nei casinò di Macao. Lam Lon Waiu, un legislatore del'ex colonia portoghese, sta spingendo per rendere la tecnologia più diffusa, includendola eventualmente come requisito nel prossimo round per il rinnovo delle licenze.
Il legislatore ha mostrato la sua preoccupazione per i casi criminali in aumento nella città, con un aumento dell'8 percento nel solo 2018. Sebbene i piani esistenti richiedano già l'installazione di ulteriori 1.620 telecamere in città, Lam non è felice del fatto che le leggi sulla privacy possano impedire l'utilizzo delle fotocamere al massimo delle loro potenzialità.

Un altro parlamentare, Leong Sun Iok, ha chiesto espressamente che il servizio di polizia unificata (Spu) dia un'occhiata ai sistemi di sorveglianza del riconoscimento facciale obbligatori nei casinò in vista degli imminenti rinnovi delle licenze per i concessionari. Il rappresentante della Spu Mui San Meng ha detto che ci penserà.

IL RINNOVO DELLE LICENZE - Il periodo di rinnovo è previsto per il 2022, quindi non ci sarà alcuna azione legale in precedenza. Alcune delle telecamere ad alta tecnologia saranno probabilmente installate prima di allora, con Melco che ha promesso che verranno messe in funzione sia a Manila che a Macao quest'anno.
Nel tentativo di ridurre il potenziale di qualsiasi attività criminale nei loro casinò, Melco Resorts and Entertainment Ltd aveva annunciato in precedenza che avrebbero aggiornato la sua tecnologia di riconoscimento facciale alle operazioni di Manila e Macao quest'anno. Queste informazioni sono state divulgate nel Bilancio di Sostenibilità e Corporate Social per il 2018.
Con le nuove telecamere installate, e supponendo che Lam sia in grado di smantellare le leggi sulla privacy esistenti, la tecnologia di riconoscimento facciale potrebbe fare una notevole differenza nelle indagini della Spu sui crimine nei casinò. Ad esempio, la recente rapina al Four Seasons di Macao avrebbe potuto portare ad arresti accadendo molto prima se le forze dell'ordine avessero potuto identificare immediatamente i colpevoli.

L'AUMENTO DELLA CRIMINALITA' - La spinta di Leong a rendere le telecamere obbligatorie nei casinò è facile da apprezzare. L'aumento dell'8 percento della criminalità totale sarebbe un dato allarmante già da solo, ma le statistiche indicano che il crimine collegato al casinò è aumentato del 14 percento, superando la media del resto della città.

La più grande domanda ora è se i legislatori di Macao si schiereranno con Lam e la Spu nel suo complesso nel rimuovere le leggi sulla privacy che proteggono le persone da metodi di sorveglianza intrusivi, o se questo sarà un ponte troppo lontano per una città che vuole promuovere se stessa come una destinazione turistica amichevole.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.