Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Venezia, confermata condotta antisindacale dell'azienda

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il tribunale del lavoro respinge il ricorso del Casinò di venezia e conferma che sostituire lavoratori in sciopero con figure intermendie è una condotta antisindacale.

Il giudice del lavoro del tribunale di Venezia ha rigettato il ricorso presentato dal Casinò di Venezia, confermando la sentenza di primo grado ovvero l'attività antisindacale posta in essere dall'azienda nel sostituire i lavoratori in sciopero con figure intermedie quali sono i quadri aziendali.

Ne danno notizia Slc Cgil, Fisascat Cisl, Snalc Cisa, Ugl terziario e Rlc, sigle sindacali secondo le quale questo è "un passo importante che rimette in equilibrio le parti nella negoziazione per il nuovo contratto aziendale di lavoro, dopo mesi di incontri durante i quali l’atteggiamento della controparte è parso fortemente arrogante".

Lo sciopero, ricordano le Ooss, "è un astensione volontaria e collettiva dal lavoro per ottenere condizioni lavorative e retributive migliori rispetto a quelle attuali, in occasione del rinnovo contrattuale. Da oggi le organizzazioni sindacali e i lavoratori tutti avranno, con questa sentenza, maggiore forza per perseguire tale obiettivo".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.