Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Certan (Alpe): 'Casinò St. Vincent, forzature in giunta'

  • Scritto da Redazione

L'assessore dimissionario alla Sanità della Regione Val d'Aosta, Chantal Certan, ritiene che ci siano state forzature in giunta sul Casinò di Saint Vincent.

Giornata di Consiglio Valle, oggi 21 novembre, nel corso del quale si lo stesso ha preso atto delle dimissioni della consigliera Chantal Certan dalla carica di assessore alla Sanità, salute, politiche sociali e formazione e del consigliere Stefano Borrello da quella di assessore alle Opere pubbliche, territorio e edilizia residenziale pubblica, rassegnate rispettivamente il 7 e 8 novembre scorso.

Nel dibattito relativo, Certan si è soffermata anche sulle tensioni che ci sono state sulla Casa da gioco valdostana: "Se siamo entrati in maggioranza come Alpe è perché abbiamo considerato le diversità di visioni e dei percorsi politici un arricchimento, non un ostacolo, ma credevamo che fossero garantite e inespugnabili queste differenze. Sin da subito ci siamo accorti che non c'erano differenze solo per quanto attiene al percorso politico, è immediatamente emersa una grave disattenzione ai principi contenuti nell'accordo politico alla base della maggioranza, in primis trasparenza e condivisione. Le scelte venivano prese in solitaria dalla Presidente. Sul Casinò ci sono state forzature perché la Giunta andasse contro le risoluzioni approvate da questo Consiglio, non andate a buon fine perché poi non è stato deliberato nulla anche se poi le azioni in solitaria dell'assessore (alle Finanze Stefano Aggravi Ndr) le ha portate a compimento lo stesso".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.