Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Federgioco: 'Non si può confermare riunione del 27 novembre'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Federgioco comunica alle organizzazioni sindacali che non è possibile confermare la riunione del 27 novembre sul contratto nazionale di lavoro per i dipendenti dei casinò.

"Per sopraggiunti impegni improrogabili non è possibile confermare l’incontro del prossimo 27 novembre a Milano". Lo scrive alle organizzazioni sindacali il presidente di Federgioco, il sanremese Olmo Romeo, in riferimento alla nuove riunione che si sarebbe dovuta convocare ufficialmente, anche se in linea di massima quella era la data decisa nel corso dell'ultima che si era tenuta, per discutere del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti dei casinò italiani.

"Sarà mia premura, non appena possibile, fissare una nuova data per la riunione", conclude Romeo. La trattativa sul contratto collettivo nazionale di lavoro, uno tra gli obiettivi del mandato annuale del presidente di Federgioco, ha dovuto fare i conti con gli eventi che hanno toccato direttamente soprattutto due dei casinò aderenti: il fallimento della società di gestione di quello di Campione d'Italia, con conseguente e contestuale chiusura lo scorso 27 luglio, e il duplice cambio di governarce per quanto riguarda il Saint Vincent Resort & Casino, con l'attuale amministratore unico, Filippo Rolando, al momento all'opera per presentare un piano di concordato al tribunale di Aosta dopo che è stata accolta l'istanza, mettendo per il momento in stand by la richiesta di fallimento presentata dalla Procura di Aosta.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.