Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Campione, i dipendenti comunali manifestano a Roma

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Ancora due giorni di sciopero dei dipendenti comunali di Campione, prevista una manifestazione a Roma.

Giornate da un lato di attesa, dall'altro frenetiche, per Campione d'Italia. Oggi 15 novembre le Ooss e la Rsu del Comune incontrano infatti l'assessore regionale lombardo all'Istruzione, formazione e lavoro Melania De Nichilo Rizzoli, “dando seguito a una nostra richiesta di agosto, nella quale avevamo anticipato le criticità del territorio. Speriamo che si possa studiare qualche soluzione, anche se l'incontro arriva in un momento particolarmente delicato”, afferma Vincenzo Falanga, sindacalista della Uil.
Il Tar Lombardia ha infatti trasmesso all'omonimo laziale gli atti delativi al ricorso presentato dai dipendenti del Comune contro la delibera che ha disposto i trasferimenti ad altro ente pubblico di 86 di essi, trasmissione che segue la dichiarazione di incompetenza territoriale. “La procedura tecnicamente non dovrebbe richiedere tempi lunghi, nel frattempo attendiamo la posizione del commissario straordinario Giorgio anzi, che dovrà valutare quali azioni intraprendere”.

Nel frattempo, i trasferimenti non sono diventati effettiti e l'operatività del Comune è rimasta immutata. Resta tuttavia, e non è cosa da poco conto, il problema del mancato pagamento degli stipendi: “A dipendenti che finora hanno sempre garantito la loro prestazione lavorativa. Nel frattempo indiremo ulteriori due giornate di sciopero, il 26 e 27 novembre, e in una delle due giornate prevediamo anche una manifestazione a Roma”, conclude Falanga.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.