Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Casinò Sanremo, botta e risposta in Comune sul calo degli utili

  • Scritto da Redazione

In consiglio comunale a Sanremo focus sul calo degli utili della Casa da gioco: le rassicurazioni dell'assessore Cagnacci e le preoccupazioni di Fi e FdI.


“In tre anni l’utile del Casinò di Sanremo è sceso da 2 milioni e 700mila euro del 2015 ai 485 mila del 2017”. A dichiararlo, come si legge su Sanremonews.it, il consigliere comunale di Forza Italia Simone Baggioli durante la discussione sull’esercizio 2017 del bilancio consolidato. Il documento, presentato dall’assessore all’Amministrazione finanziaria Paola Cagnacci, ha infatti ricevuto le critiche da parte dell’opposizione proprio sul calo registrato dalle società partecipate.

“Quella del casinò è la società partecipata più importante ed ha registrato un forte calo – ha aggiunto Baggioli – Questa è una società di rilevante importanza che dovrebbe essere un veicolo di turismo e oggetto di interesse da parte dell’Amministrazione. I dati però non dicono la stessa cosa. Notiamo poi che tutte le società partecipate hanno avuto una diminuzione a cui si aggiunge la situazione drammatica di Rivieracqua. Non vedo quindi che tipo di entusiasmo possa esserci”.

Sulla stessa linea si è dichiarato Luca Lombardi di Fratelli d’Italia. “La strategia che sta attuando l’Amministrazione non mi convince per nulla”.

“In merito all’utile del casinò registrato nel 2017 – ha precisato l’assessore Paola Cagnacci - il consiglio di amministrazione, a livello prudenziale a seguito di un contenzioso con l’Inps, ha accantonato una cifra di 1 milione e 369mila euro. Se non ci fosse stato, l’utile della casa da gioco sarebbe stato di 1 milione e 700mila euro”. La pratica è stata infine approvata a maggioranza.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.