Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Macao, sì alla legge sui giochi e gara concessioni entro fine luglio

  • Scritto da Mc

A Macao si stringono i tempi sul rinnovo delle concessioni: sì alla nuova legge e gara entro luglio.

In Italia il riordino tarda e i bandi di gara per il rinnovo delle concessioni di gioco slittano in un punto imprecisato del futuro. Ma a Macao, certamente in un altro contesto politico ed economico, i tempi sono ben altri e i casinò e i loro operatori sono pronti per affrontare la gara per il rinnovo. Nella giornata di ieri, martedì 21 giugno, è stato infatti approvato definitivamente il disegno di legge di riforma di quella vigente sul gioco e secondo la società di intermediazione Jp Morgan Securities (Asia Pacific) Ltd già entro fine luglio o inizio agosto potrebbe essere indetta la nuova gara, per un risultato finale che "potrebbe essere annunciato entro i primi di novembre”.

Con la legge approvata ieri si prevede che saranno consentite fino a sei nuove concessioni, per una durata massima di 10 anni, con una proroga di tre anni possibile in determinate circostanze.
"La legge sui giochi ora fornisce una base per il governo di Macao per preparare la gara pubblica per le prossime concessioni di gioco (2023-2032)", affermano gli analisti di Jp Morgan Ds Kim e Livy Lyu.
"Ricordiamo, per la concessione originale 20 anni fa, che la gara pubblica è iniziata circa 40 giorni dopo l'approvazione della legge originale ed è durata circa tre mesi. Sulla base di ciò, prevediamo che le gare inizieranno ad agosto (o fine luglio), il cui risultato potrebbe essere annunciato entro l'inizio di novembre".
Il team di Jp Morgan si aspetta inoltre che i sei operatori di casinò esistenti della città "rinnovino le licenze", con un "livello ragionevole, se non modesto" di ulteriori investimenti non di gioco nell'ambito del processo.

Il governo ha affermato in precedenza che la legge sui giochi di Macao doveva essere aggiornata come questione collegata a una nuova procedura di appalto pubblico per i diritti di gioco di Macao associati alla scadenza degli attuali permessi.
Le licenze dei sei operatori di casinò di Macao sarebbero scadute il 26 giugno, ma il governo della città aveva invitato gli operatori a presentare domanda per estenderle fino alla fine dell'anno solare, poiché le autorità di Macao stanno lavorando per preparare una nuova procedura di appalto pubblico.

Alcuni degli operatori di casinò della città hanno confermato negli ultimi mesi di essersi impegnati a pagare al governo di Macao fino a 47 milioni di Mop (circa 6 milioni di dollari) in cambio dell'estensione della loro licenza di gioco di Macao fino al 31 dicembre di quest'anno.

 

Share