Logo

LeoVegas, dopo offerta Mgm nuovo programma in vista di assemblea

La compagnia di gioco online rivede il suo programma dividendi e incentivi da presentare in assemblea dopo la proposta di acquisizione da parte di Mgm.

Alla luce dell'offerta pubblica di acquisto di Mgm Casino Next Lion Llc agli azionisti di LeoVegas Ab, il consiglio di amministrazione di LeoVegas ha deliberato di ritirare le proposte precedentemente comunicate sul dividendo e sul programma di incentivi in ​​vista dell'assemblea generale annuale che si terrà il prossimo 19 maggio.

IL PROGRAMMA DIVIDENDI E INCENTIVI - Per quanto riguarda il dividendo, rileva il board di LeoVegas, Mgm ha precisato che nel caso in cui LeoVegas dovesse pagare un dividendo prima del regolamento dell'offerta, il prezzo per azione della stessa sarà corrispondentemente ridotto. Poiché si propone di distribuire il dividendo, in conformità con gli anni precedenti, in quattro tranches, il consiglio di amministrazione ritiene che il corrispettivo nell'offerta di Mgm sarà più chiaro e semplice per gli azionisti di LeoVegas se non verrà pagato alcun dividendo prima dell'esito dell'Offerta è stato presentato. Per quanto riguarda la proposta di programma di incentivazione, l'attuazione di tale programma non sarebbe funzionale al suo scopo e non sarebbe nel migliore interesse della Società qualora Mgm completasse l'Offerta.

In caso di mancato completamento dell'offerta di Mgm agli azionisti di LeoVegas, il consiglio di amministrazione intende convocare un'assemblea generale straordinaria per deliberare sul dividendo e sull'attuazione di un programma di incentivazione.

LE PROPOSTE DEL COMITATO DI NOMINA - Il comitato per le nomine di LeoVegas ha completato i suoi lavori in vista dell'assemblea generale annuale e presenta le seguenti proposte: che il consiglio sia composto da sette amministratori; che gli attuali direttori Per Norman, Anna Frick, Mathias Hallberg, Carl Larsson, Fredrik Rüden, Torsten Söderberg e Hélène Westholm siano rieletti; che Per Norman sia rieletto presidente del consiglio; che il compenso al consiglio di amministrazione non sia superiore a 3.000.000 di corone svedesi in totale, compreso il compenso per il lavoro dei comitati (3.000.000 Sek l'anno precedente), e che sia pagato al consiglio di amministrazione e ai membri dei comitati istituiti negli importi seguenti: 325.000 Sek per ciascuno degli amministratori non dipendenti e 650.000 Sek per il presidente a condizione che il presidente non sia un dipendente; 50.000 Sek per ciascuno dei membri non dipendenti del comitato per la remunerazione e 100.000 Sek per il presidente del comitato che non sia anche un dipendente; e 50.000 Sek per ciascuno dei membri non dipendenti del comitato di audit e 100.000 Sek al presidente del comitato che non è anche un dipendente; e che la società di revisione registrata PricewaterhouseCoopers Ab sia rieletta revisore dei conti della società per un periodo fino alla fine della prossima assemblea generale annuale. PricewaterhouseCoopers Ab ha annunciato la nomina di Niklas Renström a revisore principale responsabile.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati