Logo

Macao, in aumento le Sos da parte dei casinò

Nel 2021 aumenta il numero delle segnalazioni di operazioni sospette da parte dei casinò di Macao.

Il numero di segnalazioni di transazioni sospette (note in Italia come segnalazioniu di operazioni sospette) presentate dagli operatori di gioco di Macao è aumentato del 9,5 percento su base annua nel 2021, secondo i dati diffusi dall'Ufficio di informazione finanziaria della città.
Tali segnalazioni sono salite a 1.330, dalle 1.215 che si erano contate nel 2020.

Le entrate lorde dei giochi da casinò di Macao sono cresciute del 43,7 percento su base annua nell'intero anno 2021, secondo i dati diffusi dal governo della città il 1° gennaio. Gli analisti degli investimenti hanno attribuito il miglioramento annuale all'allentamento delle condizioni di viaggio tra Macao e la Cina continentale, l'unico luogo attualmente per avere un accordo di viaggio in gran parte senza quarantena con l'hub di gioco.

Il numero totale di segnalazioni di transazioni sospette ricevute dall'Ufficio di informazione finanziaria di Macao in tutti i settori nel 2021 è stato di 2.435, con un aumento del 9,5 percento rispetto alle 2.224 presentate nel 2020.

Un portavoce dell'Ufficio ha detto a GgrAsia che l'aumento dello scorso anno del numero di segnalazioni di transazioni sospette presentate dagli operatori di gioco è "in linea con l'aumento percentuale complessivo del numero totale di segnalazioni di transazioni sospette ricevute per il 2021".

Inoltre, il numero di segnalazioni di operazioni sospette presentate dal settore dei giochi è andato “gradualmente recuperando verso il livello pre Covid-19”, di pari passo con il “graduale recupero del livello complessivo delle transazioni di gioco”.

Il rappresentante dell'Ufficio di informazione finanziaria ha affermato che "le variazioni nel numero di segnalazioni di operazioni sospette presentate dal settore del gioco nel corso degli anni possono essere dovute a vari motivi, tra cui, a titolo esemplificativo, l'aumento della consapevolezza e il miglioramento delle misure di controllo interno da parte degli operatori di gioco".

Le segnalazioni di operazioni sospette generate dagli operatori di gioco per il 2021 hanno rappresentato il 54,6 percento del totale annuale registrato dall'Ufficio di informazione finanziaria, la stessa proporzione del 2020. Le segnalazioni di istituzioni finanziarie e compagnie di assicurazione costituivano il 32,6 percento, un peso leggermente superiore al 30,4 per cento nel 2020. I rapporti di "altre istituzioni" rappresentavano il 12,8 per cento del totale del 2021, rispetto al 15,0 per cento del totale nel 2020.

I casinò della città sono tenuti a segnalare al governo locale qualsiasi transazione di 500.000 Mop (62.600 dollari Usa) o superiore, anche se ciò non significa che tale transazione verrà segnalata come sospetta.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati