Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Saito: 'Resort integrati chiave per aumentare il turismo in Giappone'

  • Scritto da Mc

Il nuovo ministro del turismo afferma che la politica Ir è la chiave per aumentare le visite in Giappone.

Forte sostegno ai casinò, visti anche come motore per lo sviluppo turistico del paese. Tetsuo Saito, appena nominato Ministro del territorio, delle infrastrutture, dei trasporti e del turismo del Giappone, ha dichiarato che gli è stato affidato il compito di attenersi all'obiettivo del paese di 60 milioni di visitatori in entrata entro l'anno 2030 e che la politica deincasinò resort è una parte fondamentale del piano.

In Giappone, i complessi turistici su larga scala con un casinò, spazi per riunioni e hotel sono noti come resort integrati (Ir).
Saito ha affermato che il nuovo primo ministro del paese, Fumio Kishida, che si è insediato lunedì, gli ha specificamente dato istruzioni sull'obiettivo del comparto turistico.
“Per raggiungere l'obiettivo, il governo nel suo insieme farà ogni sforzo. In particolare, sta dando importanza alle misure per espandere la spesa media per visitatore e per prolungare la durata del soggiorno per visita", ha affermato Saito.

"Come una di queste misure, la politica dei resort integrati è importante", per "diventare un paese orientato al turismo", ha aggiunto il ministro, che è membro di Komeito, il partner di coalizione junior a livello nazionale del Partito Liberal Democratico.
Il 1° ottobre, il governo giapponese ha aperto il periodo di domanda per le autorità locali per presentarsi come ospiti per un resort di casinò e ha annunciato il peso che darà al momento di valutare tali richieste.

Nell'ambito del programma di liberalizzazione, saranno consentiti fino a tre resort a livello nazionale. Attualmente, solo tre comunità locali sono in lizza per ospitare rispettivamente un resort integrato su larga scala. Sono: Osaka, Nagasaki e Wakayama.
Le prime date di apertura attualmente menzionate per tali luoghi sono la fine degli anni '20.

 

Share