Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Macao, Morgan Stanley 'taglia' ancora i Ggr del casinò

  • Scritto da Mc

Morgan Stanley riduce ulteriormente le sue previsioni per gli incassi 2021 dei casinò di Macao.

Il gruppo bancario Morgan Stanley taglia di nuovo – questa volta del 23 percento – la sua stima per le entrate lorde di gioco dei casinò di Macao (Ggr) nel 2021.
Questa nuova revisione al ribasso, spiega, è dovuta alla "politica di tolleranza zero" nei confronti del Covid-19 in atto sia nella Cina continentale che a Macao.

La tempistica relativa alla normalizzazione dei viaggi tra Hong Kong, Macao e la Cina continentale "è ancora sconosciuta", afferma Morgan Stanley, e "potrebbe avvenire solo dopo" le Olimpiadi invernali del 2022 a Pechino, previste a febbraio.
"Siamo preoccupati che lo status quo", ovvero il volume dei visitatori "al 25 percento del livello pre-Covid, il Ggr al 35 percento" e il gioco del mercato di massa al "50 percento" dei livelli pre-pandemia "potrebbero continuare più a lungo, ” hanno scritto gli analisti Praveen Choudhary, Gareth Leung e Thomas Allen.

Questo potrebbe essere un caso reale anche se la nota di Morgan Stanley sottolinea che Macao ha un conteggio medio giornaliero di 23.400 turisti durante le prime due settimane di settembre, il 37 percento dei livelli del 2019 e il 90 percento in più rispetto ad agosto di quest'anno, che ha coinciso con un'allerta e più stretta controlli sui viaggi in entrata a Macao, dopo che quattro locali sono risultati positivi alla variante Delta del Covid-19.

Il gruppo bancario ora pensa che il Ggr 2021 di Macao sarà di poco inferiore a 96,77 miliardi di Mop (12 miliardi di dollari Usa), che sarà comunque il 60 percento in più su base annua rispetto ai 60,44 miliardi di Mop raggiunti nel 2020, quando l'interruzione del turismo in entrata, dovuta alla pandemia di Covid-19, era al culmine.
Gli analisti ora confrontano in genere i dati del 2021 con quelli del 2019, ovvero i livelli pre-pandemia.

Su tale base, l'ultima stima del Ggr di Macao di Morgan Stanley per il 2021 è del 33 percento del Ggr raggiunto nel 2019, rispetto alla precedente aspettativa dell'istituzione - rilasciata a maggio - che la cifra del 2021 sarebbe stata del 45 percento del 2019.
A maggio, la banca aveva già tagliato del 19 percento la sua stima per il Ggr dei casinò del mercato di Macao.

Nella sua nota, Morgan Stanley rivede anche la sua stima per gli utili societari del 2021 del mercato di Macao prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento (Ebitda), sottolineando che, senza la normalizzazione dei viaggi, gli operatori di casinò rimarranno in pareggio con l'Ebitda.

 

Share