Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Campana (Ppd): 'Trasparenza su gestione personale Casinò Lugano'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il consigliere comunale del Ppd Luca Campana interroga il municipio di Lugano sulle critiche alla gestione del personale presso il Casinò.

Non si placa il dibattito politico e sindacale sul Casinò di Lugano. A presentare una interpellanza al municipio di Lugano sulla "piena trasparenza in merito alle critiche sulla gestione del personale presso Casinò Lugano Sa” è ora il consigliere del Ppd Luca Campana che ricorda in premessa che “lo scorso mese di maggio il sindacato Octs sollevava pesanti critiche e perplessità in merito alla politica del personale in seno alla Casinò Lugano Sa. Turnover eccessivo, retribuzione insoddisfacente, clima interno pesante.

A seguito della segnalazione abbiamo appreso che, la direzione e il consiglio d’amministrazione hanno commissionato un assessment esterno sulla politica di remunerazione ed un sondaggio interno per sondare il clima tra i collaboratori. Secondo le dichiarazioni dei vertici del Casinò le risultanze di questi esercizi sono rassicuranti e sembrano smentire le critiche. Questo è sicuramente confortante, ma a fronte di una tematica così sensibile riteniamo importante che anche la Città, in qualità di azionista di maggioranza, possa disporre degli esiti di questi studi”.

LE RICHIESTE - Campana chiede dunque se il Municipio “è in possesso dello studio commissionato ad una società esterna sulla politica salariale del Casinò Lugano Sa? Se sì, è intenzionato a renderlo noto al Consiglio comunale?”, come pure se “il Municipio è in possesso del sondaggio effettuato tra i collaboratori casinò Lugano Sa? Se sì, è intenzionato a renderlo noto al Consiglio comunale?” e, infine, se “il Municipio è intenzionato a verificare i motivi per cui la Casinò Lugano Sa non è firmataria del Ccl dai casinò ticinesi”.

 

Share