Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ventrici (Locarno e Mendrisio): 'Con green pass stop a mascherina'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Emanuela Ventrici, head of casino operations di Ace Casino Holding (azionista unica di Mendriso e Locarno) commenta con favore l'arrivo dell'obbligo di green pass.

"La decisione di estendere l’obbligo di esibizione del green pass o certificato Covid per tutti i visitatori delle case da gioco svizzere era nell’aria e noi, come Gruppo Admiral, non possiamo che condividere la scelta del Consiglio federale orientata a un contenimento del contagio e alla tutela della salute dei cittadini. Molto volentieri ci allineiamo fin da subito alle nuove disposizioni federali e adegueremo le nostre strutture di Mendrisio e di Locarno affinché siano predisposti i controlli agli ingressi in modo da consentire l’accesso soltanto a coloro che saranno in possesso della regolare documentazione sanitaria".
Emanuela Ventrici, head of casino operations di Ace Casino Holding (azionista unica dei casinò ticinesi di Mendriso e Locarno), saluta con favore l'arrivo, da lunedì 13 settembre, delle nuove disposizioni stabilite dal Consiglio federale.

Nel precisare che "le nostre case accolgono giocatori svizzeri, ma anche e soprattutto stranieri", Ventrici assicura: "Applicheremo in modo scrupoloso la normativa a tutti i giocatori, ma dall’altra parte ci stiamo attrezzando per offrire ai nostri giocatori sprovvisti di green pass o certificato Covid una soluzione rapida ed economica per sottoporsi al test antigienico prima di accedere alla casa da gioco. Negli ultimi due mesi i numeri dicono che visitatori e giocato hanno ripreso a crescere in modo considerevole e siamo convinti che l’obbligo del green pass o certificato Covid nei prossimi mesi non costituirà un freno, ma viceversa rappresenterà una tutela in più per tutti coloro che scelgono regolarmente di giocare a Mendrisio e Locarno".

In particolare, "la grande novità riguarda il fatto che con la presentazione del green pass o certificato Covid a partire dal 13 settembre decade l’obbligo di indossare la mascherina per tutti i giocatori. Dunque a partire dal 13 settembre sarà possibile stare in sala senza la mascherina. Rimarranno installati i separatori delle slot machines con l’obiettivo contemporaneo di fornire un’ulteriore tutela della sicurezza e di accrescere la garanzia della privacy nel gioco", conclude la head of casino operations.

 

Share