Logo

Macao, gli hotel tornano a fare business

Continua la crescita del tasso di occupazione degli hotel di Macao, ecco gli ultimi dati disponibili.

Il tasso medio di occupazione degli hotel di Macao ha raggiunto il 52,1 percento nei primi 15 giorni di luglio, in aumento di 8,4 punti percentuali rispetto a giugno. Lo rende noto l'Ufficio del turismo del governo di Macao (Mgto), secondo il quale il miglioramento dell'occupazione dell'hotel ha mostrato che una ripresa nel commercio dei viaggi della città è in "progresso".

La direttrice dell'Mgto, Maria Helena de Senna Fernandes, ha stimato all'inizio di questo mese che il tasso medio di occupazione notturna degli hotel della città potrebbe essere compreso tra il "70 e l'80 percento" per i mesi estivi di luglio e agosto, un periodo tradizionale per i viaggi in famiglia.

A maggio, il tasso medio di occupazione degli hotel a Macao ha raggiunto il 62,0 percento, con quello degli hotel a cinque stelle al 60,2 percento, secondo gli ultimi dati disponibili del servizio di statistica e censimento della città. Il risultato ha coinciso con un periodo di vacanza di cinque giorni nella Cina continentale all'inizio di quel mese, collegato al Labor Day il 1 maggio.

Diversi resort di casinò a Macao sono ospitati all'interno di complessi alberghieri con sistemazioni a cinque stelle.
Mgto ha anche affermato che la città ha ricevuto 33.000 visitatori il 16 luglio e 32.000 turisti il ​​17 luglio. L'ufficio del turismo ha affermato che le cifre per quei due giorni sono state le più alte dalla fine di maggio.

Alla fine di maggio sono stati segnalati nuovi casi di infezione da Covid-19 nella vicina provincia del Guangdong. Ciò ha avuto un effetto negativo sugli arrivi dei visitatori di Macao per giugno, aveva detto in precedenza il capo della Mgto alla stampa locale.
Ma a partire dal 10 luglio, Macao ha allentato le regole del certificato di test del virus Covid-19 per coloro che cercano viaggi senza quarantena dalla vicina provincia del Guangdong della terraferma. Da tale data, sarà accettato qualsiasi certificato di prova rilasciato entro sette giorni dall'arrivo a Macao, piuttosto che entro 48 ore dall'arrivo, il requisito precedente.
L'allentamento delle misure di ingresso, insieme a una situazione ormai "stabile" di Covid-19 nel Guangdong, ha contribuito al "rimbalzo" visto nel numero di turisti in arrivo a Macao, ha affermato Mgto nel comunicato di lunedì.

Separatamente, l'operatore dell'aeroporto internazionale di Macao ha dichiarato che prevede di gestire circa 350.000 viaggi passeggeri per luglio e agosto, poiché la situazione di Covid-19 è attualmente "ben sotto controllo" nella Cina continentale e a Macao. Così ha detto lunedì il direttore del dipartimento marketing dell'operatore aeroportuale, Eric Fong Hio Kin.

Attualmente, l'aeroporto di Macao ha 21 rotte di volo che collegano un certo numero di destinazioni nella Cina continentale. La terraferma è attualmente l'unico posto che ha una bolla di viaggio gratuita in gran parte in quarantena con Macao.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati