Logo

Espansione casinò in Florida, si vota nel 2022

Dovrebbe tenersi nel 2022 il referendum sull'espansione dei casinò in Florida.

La battaglia sui nuovi casinò in Florida si sta scaldando con l'annuncio che, a seguito di una firma di quasi 900.000 elettori, è stato avviato un referendum sull'espansione del gioco d'azzardo a livello statale.

Las Vegas Sands ha donato 19 milioni di dollari al comitato di azione politica chiamato Florida Voters in Charge, gruppo che è riuscito con quei fondi a raccogliere 891.589 firme di elettori che obbligano lo stato a mettere l'espansione del casinò sulla scheda elettorale per il 2022.

Ciò segue il recente accordo sul patto di gioco con il governatore Ron DeSantis e la tribù indiana Seminole per espandersi nelle scommesse sportive e nei casinò all'interno delle loro attuali proprietà.
Tuttavia, l'accordo consente anche la costruzione di altri tre casinò a non più di 100 miglia all'interno di un casinò Seminole.
Ciò ha innescato l'attuale boom di donazioni allo stato affinché le aziende si posizionassero per uno dei casinò o per aggiornare una sala da gioco in un resort.

Anche se il Las Vegas Sands ha pompato denaro, non è ancora chiaro quale vantaggio ne avrà. L'operatore del casinò ha venduto le sue proprietà di Las Vegas e ha dichiarato di volersi espandere in altri stati Usa, quindi avrebbe senso per esso sostenere il voto.

Tuttavia, c'è un crescente movimento per bloccare l'espansione dei casinò con molti residenti e operatori del tempo libero che affermano che essi non genereranno nuovo denaro ma porteranno via denaro dalle attuali attività ricreative e turistiche.
Si prevede che il ballottaggio avrà luogo nel novembre 2022.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati