Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

26 aprile: riaprono i casinò, ma nel Liechtenstein

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Fissata la data per la riapertura dei casinò del Liechtenstein, mentre in Italia si continua ad aspettare.

Mentre in Italia si mettono a punto gli ultimi dettagli del nuovo decreto legge sul Covid, che riserva l'ennesimo rinvio a data da destinarsi per i casinò e per il settore del gioco nella sua interezza, in altre parti d'Europa non si aspetta oltre. E si danno risposte a uno tra i settori più duramente colpito dalle misure predisposte per fronteggiare la pandemia.

Dopo la Svizzera, che ha riaperto i suoi casinò il 19 aprile, è la volta del governo del piccolo principato del Liechtestein. Lunedì 26 aprile dunque di riapre. Ovviamente, ma come del resto sarebbe possibile anche in Italia, applicando delle rigide misure. In particolare, le entrate dei clienti saranno limitate e basate sulla superficie della struttura. Ci potrà essere un cliente ogni 10 metri quadrati. Inoltre, bar e ristoranti resteranno chiusi, con l'unica eccezione delle terrazze esterne, e sarà vietato fumare nell'intera struttura.

Ma, appunto, si riapre, come pare possa accadere, a inizio maggio, anche a San Marino.

 

 

Share