Logo

A Las Vegas tornano le convention: si parte con World of Concrete

Nuovo passo verso la normalità a Las Vegas: a giugno il ritorno del mega evento fieristico World of Concrete.

È ufficiale. Las Vegas ospiterà la sua prima convention e fiera su larga scala dopo oltre un anno di mancanza. E il primo evento in programma è World of Concrete, in programma nel nuovo centro congressi di Las Vegas dall'8 al 10 giugno.

La Convention and Visitors Authority di Las Vegas e l'Informa Markets hanno annunciato le date della fiera dedicata al mondo delle costruzioni congiuntamente alle date per altre 10 fiere che la società prevede di produrre al centro congressi tra giugno e novembre.Informa Markets è il più grande organizzatore di fiere di Las Vegas.

VERSO LA RIPRESA - L'annuncio è stato salutato come un punto di riferimento positivo nella ripresa di Las Vegas dalla pandemia, che ha decimato le industrie del gioco, del turismo e delle convention nel sud del Nevada.
World of Concrete sarà la prima conferenza a utilizzare la West Hall da 989 milioni di dollari del centro congressi, un'espansione di 1,4 milioni di piedi quadrati che è stata completata a gennaio. La fiera utilizzerà anche la sala nord del centro congressi e lo spazio esterno per le esposizioni di costruzione.

I partecipanti a World of Concrete saranno anche il primo gruppo a utilizzare il Convention Center Loop, un sistema di tunnel sotterraneo che trasporterà i delegati in tutto il campus a bordo di veicoli Tesla, gratuitamente.
Non è chiaro quanti partecipanti parteciperanno allo spettacolo, che ha attirato più di 50.000 al suo evento nel gennaio 2019.

I NUOVI LIMITI - Il governatore del Nevada Steve Sisolak ha recentemente aumentato al 50 percento i limiti di capacità per i grandi raduni. La nuova direttiva richiede che riunioni, fiere e luoghi di intrattenimento certifichino tramite il Dipartimento statale per le imprese e l'industria che seguiranno i requisiti e i protocolli di salute e sicurezza dello stato e aderiranno al principio di prevenzione, compreso l'allontanamento sociale e l'uso di coperture per il viso.

Informa Markets ha dichiarato di aver condotto un sondaggio tra i partecipanti sul ritorno allo spettacolo World of Concrete di giugno. Circa l'80 percento degli intervistati ha dichiarato che probabilmente parteciperà a giugno e il 97 percento ha considerato la decisione favorevole al settore.
Sisolak, in un comunicato, ha detto che Las Vegas è stata “cauta, ma molto concentrata sulla riapertura di Las Vegas nel modo più sicuro possibile. Las Vegas è stata per molti anni la principale destinazione per convegni e riunioni. Siamo orgogliosi di fornire le migliori strutture, il miglior servizio e, ora, il più sicuro ".

I NUMERI DEL 2020 - Il Covid-19 ha portato il mercato dei giochi e del turismo di Las Vegas a livelli minimi da record nel 2020. L'anno ha incluso una chiusura di 78 giorni di tutte le attività di gioco. I ricavi del casinò sono scesi ai livelli più bassi dal 1996 e le visite sono state la cifra più bassa in oltre 30 anni.
Anche la partecipazione alla convention e alle riunioni è stata annullata dalla pandemia, con il numero di delegati che è crollato a poco più di 1,7 milioni, un calo del 74 percento rispetto agli oltre 6,6 milioni di partecipanti alla riunione nel 2019.

Negli ultimi nove mesi del 2020, Las Vegas ha registrato zero nel numero di delegati alla convention.
Conferenze, fiere e riunioni aziendali su larga scala sono un mercato chiave per i tassi di occupazione infrasettimanali della Strip, scesi al 37 percento nel 2020.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552, Tutti i diritti riservati